The Last Of Us Part II rimandato a data da destinarsi

Brutte notizie per tutti coloro che attendevano il 29 Maggio per mettere finalmente le mani sull’attesissimo The Last Of Us Part II, ultima fatica dei Naughty Dog. Con un comunicato sull’account Instagram, il team di sviluppo ha fatto sapere che nonostante il gioco sia prossimo alla conclusione, la situazione attuale crea complicazioni logistiche impreviste che impedirebbero ai giocatori di tutto il mondo di usufruire del titolo contemporaneamente. Sperando quindi che il ritardo non sia particolarmente lungo, l’uscita del titolo è ufficialmente rimandata a data da destinarsi. The Last Of Us Part II è così il primo grande blockbuster a venire rimandato a causa della pandemia, nella speranza che la situazione si risolva al più presto.