Final Fantasy 7 Remake: le copie del gioco sono state spedite in anticipo a causa del Coronavirus

Dopo i vari ritardi subiti da molti titoli di Square Enix, per evitare i ritardi nelle consegne dovuti a causa del Coronavirus COVID-19, ha spedito in anticipo le copie fisiche di Final Fantasy 7 Remake per l’Europa e l’Australia.

In questo modo dovrebbe assicurare che tutti abbiano la loro copia preordinata senza dover aspettare troppo tempo a causa della pandemia, anche rischiando che alcune copie vengano vendute prima del suo giorno d’uscita ufficiale. La casa di sviluppo ha effettuato l’annuncio tramite post su Twitter, chiedendo ai suoi fan di non rivelarne la trama prima del lancio ufficiale così da non rovinare l’esperienza di gioco agli altri.

Vogliamo ricordarvi che Final Fantasy 7 Remake uscirà il 10 aprile 2020, in esclusiva temporale  per PlayStation 4.