Sony abbassa la velocità di download su PS4: “Per la stabilità di internet”

Per non intasare la rete europea, vista la grande affluenza causa coronavirus, Ps4 abbasserà la velocità di download dei contenuti.

In data odierna Sony ha comunicato ufficialmente che provvederà a diminuire la velocità dei download per i contenuti Ps4, intraprendendo così una linea già seguita da altri big come Facebook, Instagram, Netflix, Amazon Prime Video e YouTube.

Questa decisione arriva in seguito al grande afflusso in rete di questo periodo, dovuto ai tanti casi di smart working (per chi è costretto a lavorare da casa senza la possibilità di raggiungere il proprio ufficio) e anche alla smart school (lezioni scolastiche ed universitarie via internet).

“Sony Interactive Entertainment sta lavorando con gli internet service provider in Europa per gestire il traffico dei download in modo da aiutare a preservare l’accesso per l’intera comunità di Internet. Crediamo che sia importante fare la nostra parte per risolvere le preoccupazioni legate alla stabilità di Internet mentre un numero senza precedenti di persone stanno mettendo in pratica il social distancing e stanno diventando più dipendenti dall’accesso a Internet”. Questa la spiegazione ufficiale resa da Sony, e più in particolare da Jim Ryan, presidente e CEO.

Non è ancora chiaro quali possano essere le effettive restrizioni, o quale sia la velocità massima di download consentita. Tuttavia seguiranno a stretto giro nuovi aggiornamenti, motivo per il quale vi consigliamo di tornare a trovarci per ulteriori news a riguardo.