Bandai Namco attacca Nintendo su Animal Crossing: i dettagli

Così Bandai Namco con un tweet: “Sembra proprio un modo efficace per renderlo un’esperienza spiacevole”. Poi lo cancella. 

Il tweet della discordia. Il titolo potrebbe essere questo, per l’uscita abbastanza fuori luogo di Bandai Namco, che nella giornata di oggi ha pubblicato, attraverso il proprio profilo Twitter, un “cinguettio” riguardo il nuovo gioco Nintendo Animal Crossing: New Orizons.

NintendoAmerica davvero ha progettato Animal Crossing in modo da consentire solo un’isola per ogni Nintendo Switch? Forzando dunque diversi utenti a combattere per le risorse? Sembra proprio un modo efficace per renderlo un’esperienza spiacevole“. Questo il contenuto del tweet apparso questa mattina sull’account Bandai Namco USA, che ha subito incuriosito i follower.

Una mossa sicuramente errata da parte della software house nei confronti di Nintendo, che ha subito proceduto alla rimozione del tweet. Rimozione che però non è avvenuta prima dei tantissimi screenshot che i seguaci sono riusciti a rubare sul tweet originale. Si ipotizza, ovviamente, che l’errore sia derivato dal fatto che un addetto alla comunicazione avrebbe voluto pubblicare questo tweet sul proprio account Twitter, e per errore abbia selezionato l’account della compagnia.