Sergi Roberto bandito dal torneo benefico di Fifa: Konami ha detto no

Il terzino blaugrana è stato eliminato da un torneo benefico tra i giocatori de La Liga per le proteste di Konami che detiene i diritti esclusivi del Barcellona.

Nemmeno il Coronavirus permette di cessare la guerra aperta tra EA Sports e Konami, con i loro due simulatori calcistici (rispettivamente Fifa 20 e Pes 20). Sembra infatti che il terzino destro del Barcellona, Sergi Roberto, si sia visto escludere da un torneo di beneficenza, a sfondo Fifa 20, al quale ogni squadra della massima serie spagnola stava partecipando con un proprio rappresentate.

Scopo del torneo, che attualmente è nelle fasi finali, era di raccogliere fondi da donare alla ricerca contro il Covid-19, e attraverso l’iniziativa sono stati destinati agli istituti ben 20 mila euro. Il giocatore blaugrana, però, ha dovuto rinunciare per l’insistenza di Konami che, proprio l’estate scorsa, ha rinnovato per ulteriori 3 anni la partnership con il Barcellona. Per questo motivo, dunque, la software house non avrebbe visto di buon occhio la partecipazione di un rappresentate del Barça ad un torneo “rivale”.

Stesso discorso è stato fatto con il Maiorca, squadra che ha una partnership, anch’essa, con Konami.  Al calciatore Alejandro Pozo è stato quindi vietato di partecipare per lo stesso motivo di Sergi Roberto. Una scelta sicuramente discutibile da parte di Konami, quantomeno in un momento storico nel quale dovremmo essere tutti uniti contro l’avversità di un virus che ha cambiato radicalmente il nostro modo di guardare al mondo.