Stadia: i giocatori si lamentano per la carenza di nuovi giochi

Google non aggiunge nuovi giochi da 40 giorni e se le promesse sono allettanti, la realtà dei fatti preoccupa gli abbonati del servizio streaming.

Sono più di 40 giorni che su Google Stadia, la piattaforma di gaming in streaming, non appaiono nuovi giochi ed il malcontento dei giocatori comincia a farsi sentire sui principali social network. Da Reddit a Facebook i gamers si dicono preoccupati per la mancanza di novità nel servizio, ma si continua a sperare nelle promesse.

Google ha infatti annunciato l’arrivo, entro la fine del 2020, di ben 120 titoli sulla sua piattaforma, tra cui ben 10 esclusive in arrivo prima di Luglio. Molto allettante, se non fosse che i giocatori iniziano a chiedersi come possa essere possibile arrivare ad un ritmo del genere con una partenza così fiacca. Inoltre, guardando al calendario delle uscite, ci si può subito rendere conto che il catalogo è abbastanza scarno, con il primo gioco AAA, DOOM Eternal, che non arriverà prima del 20 Marzo.

Oltre a questo, il catalogo attuale conta 42 giochi, ma molti di cui non ancora pubblicati, come per esempio Cyberpunk 2077, Orcs Must Die 3, Baldur’s Gate 3, lo stesso DOOM Eternal, e molti altri.

Situazione tutta in divenire per Stadia dunque, ma gli abbonati cominciano a perdere la pazienza. Da parte sua Google ha ribadito che si tratta solo dell’inizio di un percorso che vedrà la sua piattaforma assoluta protagonista, ma adesso servono risposte concrete.