Dying Light 2 è stato rinviato

Attraverso le pagine di Twitter, Techland ha da poco rivelato di avere bisogno di più tempo per lo sviluppo di Dying Light 2 e, per questo motivo, il gioco è stato rinviato a data da destinarsi.

Dying Light 2 era atteso per la primavera del 2020 e le premesse fatte dal team di sviluppo erano più che interessanti: la mappa di gioco sarebbe dovuta essere quattro volte più grande del primo capitolo e le scelte fatte all’interno del gioco avrebbero dovuto avere delle conseguenze sull’evoluzione della storia.