Nintendo Direct E3 2019

Come ogni anno, anche Nintendo ha avuto nella fiera di Los Angeles, attraverso il suo Direct ed il Treehouse, live che mostra vari gameplay dei titoli annunciati ancora in corso. Nonostante la durata non eccessiva, gli annunci sono stati molteplici, molti di cui davvero importanti.

Dopo un countdown di 10 secondi ha avuto inizio il Direct di Nintendo, che è partito già con il botto con un trailer in CGI di Super Smash Bros Ultimate, che annuncia l’arrivo dei personaggi di Dragon Quest nel titolo quest’estate.

Sempre su Dragon Quest si rimane con il trailer di Dragon Quest XI Echoes of an Elusive Age, che si è già visto durante la conferenza di Square Enix ed è in arrivo il 27 settembre.

Prima del nuovo annuncio, il nuovo presidente di Nintendo of America, Doug Bowser, ci ha tenuto a presentarsi e a mettere la faccia nel Direct, attraverso un divertente sketch, gesto sicuramente apprezzabile.

Il trailer successivo è stato un gameplay di Luigi’s Mansion 3, che ha mostrato moltissime novità che verranno aggiunte al titolo, legate al Poltergeist, alle nuove interazioni e a Gooigi, personaggio che permetterà l’aggiunta della coop nel titolo. È stata mostrata anche la modalità coop Scarescraper, giocabile sia in coop che online, fino a 4 giocatori.

Netflix ha presentato un proprio titolo durante la conferenza, The Dark Crystal Age of Resistance Tactics, gioco a turni che uscirà nel corso di quest’anno.

Una grande bomba della conferenza è stata sicuramente la presentazione del nuovo gameplay di The Legend of Zelda Link’s Awakening, dove sono state mostrate diverse novità, tra cui la creazione di dungeon personalizzati, il titolo uscirà il 20 settembre.

Square Enix ha mostrato un gioco che è mancato durante la sua conferenza, Trials of Mana, che uscirà all’inizio del 2020. Inoltre, sempre legata alla saga in questione, è stata presentata la Collection of Mana, che è già disponibile da oggi.

Già leakato nei scorsi giorni, The Witcher 3 Complete Edition ha fatto la sua comparsa nella conferenza in un gameplay trailer, che mostra però un pesantissimo downgrade grafico legato ai modelli e alla risoluzione.

Continuando velocemente, con gran ritmo, Nintendo ha mostrato Fire Emblem Three Houses, che uscirà il 26 luglio.

Uno stranissimo filmato ha poi mostrato due ragazzi giocare con Nintendo Switch in una casa cupa, sono stati poi annunciati Resident Evil 5 e Resident Evil 6 per la console ibrida, che completeranno la collezione.

Senza aspettare troppo, Nintendo ha mostrato un fantastico trailer di No More Heroes 3, che uscirà nel 2020.

Nella conferenza c’è stato anche posto per un titolo online, ovvero Contra Rogue Corps, già disponibile sul Nintendo EShop.

Non poteva mancare Daemon X Machina, che con un gameplay trailer magnifico ottiene la sua data di uscita, il 13 settembre.

Tra i nuovi annunci troviamo anche Panzer Dragoon, in arrivo quest’inverno.

Dopo tutti questi titoli, qualche minuto è stato dedicato ai Pokèmon, nello specifico alla Pokèball Plus, per poi ritornare subito con l’attesissimo Astral Chain, un hack & slash che arriverà il 30 agosto e sembra già sorprendente.

Il gioco mostrato successivamente, dai temi alla mafia decisamente adulti, è Empire of Sin, che arriverà durante la primavera del 2020.

Anche Marvel Alliance Ultimate ha ricevuto una data di rilascio, dopo una breve sequenza di gameplay, il 19 luglio. Il titolo riceverà anche un Expansion Pass che includerà contenuti di Marvel knights, X-Men e Fantastic Four 4.

Cadence of Hyrule, titolo già precedentemente annunciato, è stato mostrato in un gameplay trailer. Il titolo uscirà il 13 giugno.

È in arrivo a novembre Mario + Sonic Olympic Games, titolo annunciato da un gameplay trailer interessante.

Già mostrato in un altro Direct ed immancabile è Animal Crossing New Horizons per Nintendo Switch, che uscirà il 20 marzo 2020 e presenta moltissime novità interessanti mostrate nel gameplay trailer.

Sono stati poi annunciati in un video, verso la fine del Direct, moltissimi titoli in arrivo su Nintendo Switch: Spyro Reignited Trilogy in arrivo il 3 settembre, Hollow Knight Silksong, Ni No Kuni Wrath of the White Witch in arrivo il 20 settembre, Minecraft Dungeons in arrivo nel 2020, The Elder Scrolls Blades in arrivo in autunno, My Friend Pedro in arrivo il 20 giugno, Doom Eternal, The Sinking City in arrivo in autunno, Wolfenstein Youngblood in arrivo il 26 luglio, Dead By Daylight in arrivo il 24 settembre, Alien Isolation in arrivo nel 2019, Final Fantasy Chronicles Remastered in inverno, Dragon Quest Builders 2 in arrivo il 12 luglio, Stranger Thing 3 The Game in arrivo il 4 luglio, Just Dance 2020 in arrivo il 5 novembre, Catan in arrivo il 20 giugno, L’esclusiva Microsoft Super Lucky’s Tale in arrivo ad ottobre, Dauntless in arrivo nel 2019, Super Mario Maker 2 in arrivo il 28 giugno.

Dopo i diversi titoli è stato mostrato come penultimo annuncio l’arrivo di Banjoo Kazooie in Super Smash Bros Ultimate in autunno.

L’ultimo annuncio, che forse è stato il più importante, riguarda l’ufficializzazione attraverso un teaser trailer del sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, non è stato rivelato praticamente nulla sul titolo, ma l’hype che Nintendo è riuscita a creare è indubbiamente molto.

La conferenza Nintendo, nonostante la sua durata di soli 40 minuti, è stata ricca di annunci, gameplay e date d’uscita. La maggior parte dei titoli viene inoltre approfondita nel Nintendo Treehouse che andrà in live fino al 13 giugno.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.