PC Gaming Show E3 2019

È andato in onda, il 10 giugno dalle 19 alle 21 circa, il PC Gaming Show dell’E3 2019, prodotto da PCGamer e sponsorizzato da Epic Games Store, che ha permesso, attraverso il proprio finanziamento, di alzare la qualità dello spettacolo, che non raggiunge però i livelli di Microsoft, attestandosi comunque su un ottimo standard. Gli annunci della conferenza, riguardanti il mondo PC e non solo, sono stati moltissimi e sono tutti elencati qui di seguito.

Le danze si sono aperte con una piccola presentazione da parte di Sean “Day9” Plott e di Frankie Ward, conosciutissimi presentatori, che hanno annunciato la presenza di ben 3o titoli nello show.

Il primo di questi ad essere presentato è stato Evil Genius 2, con un particolarissimo e coloratissimo teaser trailer.

Non si è fatto aspettare più di tanto poi, visto che la sua presenza era praticamente sicura, Vampire The Masquerade Bloodlines 2, che ha mostrato finalmente un po’ di gameplay ed ha permesso agli sviluppatori di parlare del proprio progetto e della grande responsabilità che hanno dopo uno storico primo capitolo. Il gioco è atteso per marzo 2020.

Dopo la grande bomba è stato lasciato spazio a qualche indie, il primo dei quali è Starmancer, un particolare gestionale ambientato nello spazio che si preveda esca durante quest’anno.

Subito dopo si è passati alla presentazione di Chivalry 2, che ha ricevuto un gameplay trailer ed un periodo di rilascio, l’inizio del 2020.

Il trailer successivo ha mostrato Mosaic, un titolo horror molto cupo che sembra interessante ed inquietante allo stesso tempo. Nel video è presente un gioco all’interno del gioco, ovvero BlipBlop, che è già disponibile su IOS e Android.

Proprio in quanto Indie, il gioco presentato successivamente ha stupito per la sua originalità. Stiamo parlando di Midnight Ghost Hunt, un gioco Hide and Seek, o PropHunt, multiplayer, che mostra come gli indie possano avere spesso idee originali.

Unexplored 2 è stato il titolo mostrato successivamente, un indie con visuale isometrica ed una grafica senza alcun dubbio molto ispirata.

Dopo diversi titoli, è stato lasciato un po’ di spazio all’hardware. Samsung, infatti, ha presentato il suo nuovo monitor il C27RG5. Le caratteristiche sono: un pannello VA, Full HD, G-sync e 1500R, nonché 240hz, la vera peculiarità del monitor. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 350€.

Dopo la parentesi di Samsung, Natasha Röösli di Funcom ha presentato: la nuova espansione dello strategico a turni Mutant Year Zero:Road to Eden, ovvero Seeds of Evil, in arrivo il 30 luglio, Conan Unconquered per PC, RTS rilasciato il 29 maggio, Moons of Madness, horror che uscirà intorno ad Halloween 2019, Conan Chop Chop, un roguelike isometrico che sbarcherà il 30 settembre su tutte le piattaforme.

Dopo Funcom ha avuto il suo posto Last Oasis, un particolare RTS isometrico di guerra ambientato nel deserto, in uscita il 3 settembre.

Il gioco presentato successivamente è stato Age of Wonders: Planetfall, di Paradox. Il titolo è un gioco a turni in uscita il 6 agosto.

Gli autori di Sniper Elite, Rebellion, hanno poi presentato Zombie Army Dead War 4, con un teaser trailer pazzesco, che non conteneva però gameplay.

Anche il gioco presentato successivamente ha dei grandi autori alle spalle, parliamo di Remnant From the Ashes, dai creatori di Darksider, e ne prende tutto lo stile tipico. Il titolo è in uscita il 16 agosto.

Il trailer gameplay mostrato successivamente ha presentato un gioco di carte, che ricorda Slay the Spire, apparentemente particolarmente ispirato e divertente. Stiamo parlando di Griftlands, in uscita l’11 luglio.

Anche una simulazione ha avuto il suo posto nella conferenza, ovvero Planet Zoo, che ha ricevuto un ottimo gameplay trailer. Il titolo è in uscita il 5 novembre.

L’esclusiva Epic Games Store: Shenmue 3, ha ricevuto un nuovo trailer, presentato direttamente dal creatore originale della saga, la data di uscita fissata è il 19 novembre.

Un particolare gioco di strategia in pixel art è stato presentato successivamente, ovvero Songs of Conquest, in uscita nel 2020.

La presentazione successiva ha riguardato Total War: Vermintide 2 e la sua modalità Versus, mostrata in un trailer, che non ha però ancora una data di uscita certa.

Per Aspera è uno strategico ambientato nello spazio presentato attraverso un gameplay trailer, che uscirà nel 2020.

A ricevere un nuovo trailer è stato anche Ancestors: the Humankind Odissey, che oltre a nuove informazioni forniteci direttamente dall’ideatore del titolo, ha ricevuto anche una data di uscita: il 27 agosto.

Sono stati mostrati poi moltissimi titoli indie, di cui alcuni non ancora presenti nella conferenza, ovvero: Solar Ash Kingdom, The Pathless, Untitled Goose Game, Phantom Brigade, Atomicrops, Rune II, What the Golf, The Sojourn, Autochess di Steam.

Dopo i diversi indie è stato mostrato un particolare RPG classico a turni ambientato tra passato presente e futuro, ovvero Cristales, in arrivo nel 2020.

C’è stato poi posto per un Metroidvania molto frenetico, Valf – Aris, di cui non si sa la data di uscita.

Il game director di Borderlands 3, Paul Sage, ha poi tenuto un intervista diretta da Day9 sul suo titolo in uscita, chiarendo alcuni dubbi ed alcune curiosità ma non rivelando troppi dettagli.

È stato poi presentato ManEater Shark Game, con un gameplay trailer. Lo sviluppatore lo ha definito “GTA if you were a shark“, per poi dire che il gioco uscirà prima del prossimo PC Gaming Show, anche se non si sa quando.

Terraria ha ricevuto un update, ovvero Journey’s End, ma per probabili problemi tecnici il gameplay si è bloccato non mostrando troppi dettagli.

Annapurna Interactive ha poi presentato Telling Lies, gioco dove ci si dovrà ambientare tra dei filmati, il titolo è stato definito ironicamente “open world”, per la sua flessibilità.

Come di consueto anche Warframe ha avuto il suo spazio, con un teaser trailer del suo prossimo update: Empyrean. Nuovi dettagli verranno rivelati il 6 luglio.

Successivamente si è passati a Genesis Noir, un’avventura “Cosmica” particolarmente interessante e misteriosa, che ha ricevuto un teaser trailer.

Un altro teaser trailer ha riguardato El Hijo, un indie stealth ambientato in deserto colorato ed ispirato.

In ultima battuta, non esattamente sorprendendo visto che era già nota la sua presenza, è stato fatto un discorso su Baldur’s Gate 3, che ha approfondito alcune piccole curiosità.

Il PC Gaming Show di quest’anno è stato entusiasmante, non arrivando ai livelli della conferenza Microsoft nè come titoli, nè come qualità tecnica, ma si è avvicinato molto ad essa, superando sicuramente gli scorsi anni.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.