Conferenza Microsoft E3 2019

Si è svolta oggi, domenica 9 giugno, dalle 22 alle 23:40 circa, la conferenza Microsoft dell’E3 2019. Sono stati moltissimi i titoli e le novità annunciate ed ecco qui un elenco completo sulla conferenza:

Ad aprire le danze è stato The Outer Worlds titolo sviluppato da Obsidian Entertainment, creatori di Fallout New Vegas, che ha ricevuto un bellissimo trailer, che mostrava però il fianco sulle animazioni facciali, non pregevolissime. Alla fine del video è stata mostrata inoltre la data di uscita: il 25 ottobre 2019.

Successivamente Ninja Theory, sviluppatori di Hellblade: Senua’s Sacrifice e di DMC, ha mostrato un trailer stravagante ed ispirato per il suo gioco già annunciato, Bleeding Edge, la cui beta inizierà il 27 giugno. Il titolo sarà un 4vs4 multiplayer.

L’ispiratissimo metroidvania Ori and the Will of the Wisps, successore di Ori and the Blind Forest, ha ricevuto un altro gameplay trailer, nonchè una data di uscita: l’11 febbraio 2020.

Finalmente è stato mostrato un gameplay di Minecraft Dungeons, spin off del famosissimo sandbox, di genere isometrico e dungeon crawler, giocabile in coop fino a 4 giocatori anche online, in uscita nella primavera del 2020.

Dopo i quattro annunci, è arrivato sul palco Phil Spencer, dirigente e volto di Xbox, a dare a tutti il benvenuto alla conferenza e a spiegare come essa sarebbe continuata.

È stato mostrato poi un nuovo teaser su Star Wars Jedi Fallen Order, che racchiudeva molti spezzoni di gameplay visti nella conferenza di EA play e la data di uscita: 15 novembre 2019.

Una completa sorpresa è stata Blair Witch con un gameplay trailer. Non si sa molto di questo horror in uscita il 30 agosto, ma sembra somigliare moltissimo ad Outlast 2 come stile grafico e gameplay.

Dopo un meraviglioso trailer in CGI, è stata finalmente mostrata la data di uscita del maestoso gioco in sviluppo presso CD Projekt Red, autori della saga di The Witcher. Il titolo uscirà il 16 aprile 2020. Non sono finite le sorprese però, alla fine del trailer è stato mostrato in video Keanu Reeves, che darà il volto ad un personaggio, l’attore ha tenuto un piccolo discorso lasciando poi spazio ad un piccolo gameplay.

Un’altra sorpresa è stata sicuramente SpiritFarer, titolo all’apparenza ispiratissimo ed interessantissimo, sembra possa essere un sandbox in parte adventure dove sono presenti anche costruzioni.

Successivamente è stato annunciato il reboot di Battletoads, famosissimo picchiaduro che tornerà presto sui nostri schermi.

Un altro gioco ispirato è sicuramente The Legend of Wright, dato che sembra essere un titolo che racchiude molti generi. Completamente disegnato a mano, ricorda sicuramente lo stile di Drawn to Death.

È stato poi il momento dell highlight degli indie, tipico di Xbox. Si sono visti in rapida successione i seguenti titoli: DeadStatic Drive, Pathologic 2, Star Renegades, Afterparty, TABS totally Accurate battle simulator, The Good Life, CrossCode, Creature in the Well, Killer Queen Black, RiverBond, Unto the End, Blazing Chrome, Felix the Paper, Undermine, Supermarket S.H.R.I.E.K., Secret Neighbor, Ikenfell, The Lord of the Rings Living Card Game, Night Call, Totem Teller. I titoli elencati saranno tutti presenti nell’Xbox Game Pass.

Dopo il breve video presentazione con piccoli teaser di questi indie, è salita sul palco Sarah Bond, per parlare di alcune novità relative all’Xbox Game Pass. Sono infatti in arrivo nel pass i 4 seguenti titoli: Batman Arkham Night, Metro Exodus, Hollow Knight e Borderlands: The Handsome Collection. È stato poi ufficializzato il game pass su PC con nuovi titoli, ovvero: Football Manager e Halo: The Master Chief Collection. Il servizio è in beta su PC a partire da oggi. Successivamente Microsoft ha presentato un nuovo servizio: Xbox Game Pass Ultimate, che comprende Xbox Game Pass, Xbox Game Pass PC ed Xbox Live Gold per 12,99€ mensili, con il primo mese di prova ad un solo euro.

La conferenza è continuata con la presentazione di un trailer che sfrutta le potenzialità in tempo reale del cloud azure e dell’intelligenza artificiale di Microsoft Flight Simulator, interessantissimo simulatore di volo che sembra avere una grafica spaccamascelle, anche se non è stato mostrato un gameplay.

A sorpresa è stato mostrato poi attraverso un gameplay trailer Age of Empires II Definite Edition, con una grafica completamente nuova ed il supporto al 4k, oltre che ad una campagna rivisitata.

Viene poi mostrato in un gameplay trailer un altro strategico, questa volta però decisamente fuori dalle righe, ovvero Wasteland 3.

Matt Booty ha successivamente presentato l’acquisizione di Double Fine Production, per poi ospitare Tim Schaffer che ha mostrato un fantastico trailer per Psychonauts 2.

Si è poi ripreso il brand di Star Wars con un trailer di Lego Star Wars.

Con qualche piccola difficoltà di comunicazione, visto che è sembrato inizialmente un remake di Dragon Ball Budokai Tenkaichi 3, è stato annunciato Dragon Ball Project Z, che si è rivelato essere un interessantissimo action RPG.

Annapurna Interactive ha poi mostrato un originalissimo titolo Thriller, ovvero 12 Minutes, che sembra essere un titolo incredibilmente interattivo, che, ogni 12 minuti, si resetta.

Microsoft ha poi rilevato un curioso trailer del titolo Way to the Woods, che mostrava un cervo ed un cucciolo avventurarsi per una città, ricordando molto Goat Simulator.

Dopo qualche titolo non grossissimo, una vera bomba è apparsa sugli schermi: Gears 5. È stato mostrato un trailer ed un gameplay, Rod Fergusson ha poi mostrato le date interessanti, ovvero il 10 settembre, la release date, il 17 luglio la modalità multiplayer beta, il 19 agosto la beta della nuova modalità orda.

Per continuare Microsoft ha mostrato il suo elite controller, in uscita il 4 Novembre al prezzo di 179,99 euro e moltissime funzionalità inedite per un controller, come la regolazione della tensione degli stick e dei dorsali, oltre che alla selezione di fino a 3 profili.

Un’altra bomba è stato un nuovo gameplay di Dying Light 2, che ha mostrato una grafica curatissima e spettacolare, oltre alla data di uscita: la primavera 2020.

La sorpresa della serata è stata Forza Horizon Lego, espansione di Forza Horizon 4 in uscita il 13 giugno, presentata da Ralph Fulton.

Anche il lato mobile ha avuto la sua parte nella conferenza con Gears POP, in uscita su IOS e Android.

Anche State of Decay 2 ha ricevuto un DLC, ovvero Heartland, che presenta due nuove storie ed è già disponibile per i possessori del titolo.

SEGA ha mostrato durante la conferenza, assieme a Phil Spencer che è tornato a mostrarsi, un JRPG online piuttosto interessante, ovvero Phantasy Star Online 2, in arrivo nella primavera del 2020.

Nella conferenza ha avuto anche spazio Crossfire X, stranamente esclusiva Xbox One e non in uscita attualmente su PC, che si è mostrato in un teaser trailer.

Un altro JRPG mostrato in un gameplay è Tales of Arise, sviluppato da Bandai Namco ed in uscita nel 2020.

Borderlands 3 si è nuovamente mostrato in un trailer con la data di uscita che viene ribadita: il 13 settembre 2019, ma questa volta è stato annunciato un DLC per Borderlands 2, ovvero Commander Lilith and the Fight for the Sanctuary.

Sono poi arrivate delle nuove bombe sul grande schermo, a partire dal gioco in collaborazione tra George R.R. Martin e Miyazaki di From Software, ovvero Elden Ring.

Phil Spencer per chiudere la conferenza è poi salito sul palco per parlare dello sviluppo di Project Xcloud, che presenterà vari tipi di programmi per permettere di portare il videogioco ovunque, uno dei quali sarà gratuito. Il servizio uscirà ad ottobre 2019.

Infine, in chiusura, è stata presentata ufficialmente, dai vari ingegneri che ci hanno lavorato, Project Scarlet, la nuova console Microsoft. L’hardware supporterà l’8K, i 120Fps ed il Ray Tracing e presenterà una SSD e della RAM GDDR6, uscirà nelle festività del 2020 ed avrà al day one Halo Infinite, che si è mostrato in un altro trailer.

La conferenza Microsoft, anche se con qualche piccola mancanza, si è mostrata in perfetta forma, mostrando moltissimi contenuti in poco tempo.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.