Lo sviluppo di Death Stranding è in “leggero” ritardo

Hideo Kojima è tornato a parlare di Death Stranding, nuova fatica del papà di Metal Gear, durante un intervista ai microfoni di J-Wave.

A detta del leggendario game designer il gioco (ora in fase di playtesting) è a buon punto, ma necessita di diversi aggiustamenti ad alcuni elementi del gameplay. 

Inoltre ha aggiunto che il team è in leggero ritardo con la tabella di marcia stabilita, assicurando però che tale ritardo non influirà troppo sulla data di uscita del gioco, ancora non annunciata. Il debutto entro la fine del 2019 di Death Stranding sul mercato diventa sembra più improbabile, ma non impossibile.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.