Recensione: Monster Hunter Tri

Recensioni Utenti

Il gioco sviluppato da Capcom è uscito in esclusiva per Nintendo Wii il 23 Aprile 2010.

Monster Hunter Tri narra le vicende di un cacciatore di mostri che si recherà al villaggio di Moga per salvarlo dai terribili attacci del Lagiacrus, uno dei boss del gioco. Infatti il giocatore dovrà affrontare diverse boss fight con un numero enorme di mostri caratterizzati da un livello di difficoltà crescente che verso la seconda metà del gioco potrebbe diventare troppo ostica per alcuni, in questo senso non aiutano i controlli tradizionali per Wii, quindi è consigliato un utilizzo del classico controller.

Il giocatore per affrontare queste boss fight dovrà equipaggiarsi scegliendo tra centinaia di armature disponibili e tantissimi tipi di armi divise tra spade, spade lunghe, balestre, spadoni, asce pesanti e asce cangianti. La maggior parte di queste armi saranno utilizzabili solo dopo aver ottenuto componenti dei nemici con le quali costruire le varie armi, in questo Monster Hunter Tri risulta immenso garantendo un numero enorme di armi da costruire ognuna adatta ad un certo tipo di nemici.

Inoltre fondamentale sarà la presenza dei mercanti in grado di fornire diverse pozioni fondamentali per il giocatore , pozioni che saranno utilizzabili anche sfruttando alcuni materiali presenti nel gioco.

Il gioco graficamente risulta davvero ben fatto , anche se il dettaglio texture non è altissimo, ma risulta lo stesso un ottimo comparto tecnico grazie ad una vastità nella mappa davvero enorme e grazie ad un ottima creazione dei modelli poligonali dei vari nemici. Infatti nel gioco saranno presenti diversi luoghi tra deserti, foreste, paludi, vulcani, montagne e molti altri e saranno caratterizzati da diverse condizioni climatiche e un tipo di nemici diverso; sotto questo aspetto il lavoro svolto da Capcom risulta impressionante, infatti lo sviluppatore è riuscito a ricreare un vero e proprio ecosistema.

Il gioco risulta anche solo con il single player davvero longevo, ma questa longevità viene aumentata dalla presenza del multiplayer, il migliore mai visto su Wii , grazie al quale affrontare insieme ad altre tre pesone nemici presenti nel single player o nemici esclusivi del multiplayer . Praticamente inutile la modalità multiplayer co-op nella quale affrontare sei tra i nemici del single player, infatti la longevità di questa modalità è pari a zero.

In definitiva il titolo risulta il miglior gioco sviluppato esternamente per Nintendo, un gioco enorme caratterizzato da un numero enorme di contenuti e una longevità praticamente infinita grazie al multiplayer, che risulta un aggiunta davvero funzionale.

PRO:

  • buona veste grafica
  • un vero e proprio ecosistema ricreato
  • centinaia di armi e armature tra cui scegliere
  • longevità praticamente infinita

CONTRO:

  • praticamente ingiocabile con i wiimote e nunchuk
  • forse troppo difficile per alcuni
  • crea dipendenza
  • modalità co-op praticamente inutile

Grafica: 8,3

Gameplay: 8, 6

Divertimento: 9,5

Longevità: 9,6

Totale: 8,9

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up