BackerClub – Consigli del 25/11/2018

Eccoci di nuovo qua a spulciare un po’ le campagne di crowdfunding che riteniamo più interessanti e che speriamo lo siano anche per voi.

Iniziamo con un gioco molto particolare, così come lo definiscono i suoi sviluppatori. Si tratta di Where The Bees Makes Honey , un gioco che mescola avari elementi come puzzles, esplorazione e narrativa introspettiva con protagonista una ragazza di nome Sunny, vestita da ape. Il gioco ci fa attraversare le quattro stagioni con filmati e livelli da affrontare. Ogni stagione include peculiari enigmi che ci porteranno ad assaporare il senso della scoperta. Il costume da ape di Sunny le dà la possibilità di far ruotare i vari mondi di 90 gradi, metodo usato per risolvere i puzzle ed esplorare ulteriormente. Dalle premesse sembra essere molto interessante perché sopratutto esula dalle dinamiche ormai trite e ritrite che molti giochi indie ripropongono ossessivamente.

Un altro gioco che invece ci ripropone meccaniche classiche ma con elementi innovativi è Lore Finder. Se non siete ancora stanchi dei metroidvania con generazione procedurale dei livelli, allora potrete provare ad investire qualche euro in questo gioco.
Impersonando K.C. Morgan, investigatore del paranormale, saremo impegnati nell’esplorazione di una villa del New England, alla ricerca di suo padre. Combatteremo contro le forze della corruzione che infestano la villa armati solo del nostro ingegno e di un vecchio revolver calibro 38. L’orrore di ispirazione lovecreaftiana ci viene rivelato attraverso rotoli di tradizioni proibite e abominevoli creature. La grfica è ben fatta e dettagliata, ben realizzate anche le animazioni, resta da vedere se il gameplay riuscirà a far distinguere Lore Finder rispetto all’immensa platea di titoli similari che affollano la libreria di Steam e anche quelle delle console. Infatti il titolo, se verrà finanziato, prevede anche la possibilità di essere transposto sulle console domestiche. Se siete appassionati del genere, allora che aspettate ad andare a visitare la pagina su KS, l
‘orrore cosmico in 2D vi attende.

Rimanendo in tema 2D, ecco qua God’s Gift

Qua saremo alle prese con puzzle game in 2D con una particolare attenzione ed enfasi sulla pianificazione, esplorazione e sperimentazione. Il gameplay coinvolge un gruppo di cultisti senza scrupoli, che dovranno superare i oltre 30 livelli affrontando enigmi ambientali e nemici. Si possono mutare i nostri seguaci i cultisti dando loro abilità particolari. Sulla pagina KS c’è un link ad una demo, che abbiamo provato e che ci ha dato un’ottima impressione su questo stravagante e strampalato gioco. Le animazioni sono ben realizzate e i controlli, seppur questa sia una demo pre-alpha, ci sono sembrati ben implementati. La logica che di solito si usa con i puzzle game tradizionali bisogna dimenticarsela, perché le variabili del gioco sono molto originali, per cui per risolvere i vari enigmi dovremo ricorrere a soluzioni molto alternative. Graficamente è molto semplice, ma questo non penalizza per niente l’estetica complessiva. Da provare prima di finanziare.

Grazie all’incubatrice di progetti Square Collective, si KS potrete finanziare Koruldia Heritage.

Si tratta di un gioco di ruolo story-based, ricco di combattimenti e una progressione non lineare. Il gioco combina varie viste di esplorazione facendo ricorso ad un’ottima pixel-art.
Ambientato nel mondo alieno chiamato Korulimbo, potremo esplorare in lungo ed in largo, incontrando sia utili alleati che temibili avversari.

Potremo scendere nelle viscere di questo mondo per affrontare le sfide più rischiose, ma più gratificanti, dato che diversi tipi di mostri si nascondono ovunque. Ci imbatterai in molti ingressi di santuari ci condurranno in profondità nei dungeon di Korulimbo.
Alla fine di ogni sfida del santuario si sbloccherà una stanza speciale. Ogni santuario è collegato a un maestro addormentato: potremo immergerci nei ricordi del dungeon master per risolvere un trauma della loro vita passata. Tutte le storie sono interconnesse e spetterà a noi collegare tra di loro i vari ricordi per scoprire il segreto che nasconde questo fantastico mondo.

Anche per questa settimana è tutto. Speriamo sempre di esservi stati utili e non mancate di chiederci altre informazioni.

Alla prossima!


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.