NBA 2K19 – Recensione

L’estate ormai è un soltanto un lontano ricordo. L’autunno è da poco iniziato e l’inverno sta per arrivare: la voglia di restare, al calduccio, a sorseggiare una squisita cioccolata calda e magari, nel frattempo, dedicare qualche ora del proprio tempo al videogioco preferito, è tanta. La fine della stagione estiva, inoltre, coincide con l’inizio dell’anno sportivo: infatti, contemporaneamente, vengono inaugurati i principali campionati del mondo degli sport più seguiti. Si parte ad agosto con la Serie A italiana di calcio fino ad arrivare ad ottobre con l’avvio ufficiale della stagione di NBA, la lega di basket americana più spettacolare, con più tifosi, anche al di fuori del continente a stelle e strisce, e che, quest’anno, grazie a Sky Italia, potrà essere seguita, in tv, anche nel nostro Paese. Manca ancora qualche settimana prima dell’inizio ufficiale della regular season, ma nel frattempo la software house 2K Games, come ogni anno, ci aiuterà ad arrivare, grazie al fantastico NBA 2K19, preparati al giorno del via.

E IL TUO MOMENTO: LEBRON JAMES TI ASPETTA! 

NBA 2K19 non è un titolo che ha bisogno di presentazioni. Durante gli scorsi anni lo abbiamo visto crescere,migliorare e sbarazzarsi della concorrenza – chiaro riferimento ad NBA Live 2019 di Electronic Arts –  conquistando, meritatamente, la prima posizione nelle classifiche mondiali dei migliori simulatori sportivi.

Non essendo dei veri intenditori di basket, ma ci consideriamo dei semplici appassionati, abbiamo deciso di iniziare la nostra avventura, in NBA 2K19, con la modalità “La mia Carriera“. Grazie a dei semplici e rapidi tutorial abbiamo appreso, nel giro di qualche ora, i principali movimenti da effettuare in una partita: come il pick and roll, azione nella quale grazie al movimento del pivot, il giocatore più alto che sta sempre sotto il canestro, il playmaker riesce a liberarsi e a provare il tiro da tre o due punti. Questo è soltanto uno dei tanti movimenti che potrete imparare durante tutta la vostra esperienza in NBA 2K19. NBA 2K19Un consiglio: se non avete mai guardato una partita di basket, ma allo stesso tempo avete voglia di provare il titolo di 2K, date un’occhiata veloce, su Wikipedia, alle regole basi del gioco. Una volta che avrete imparato le tattiche, i movimenti principali e le regole, potrete creare, attraverso un editor, il vostro personaggio che, poi, dopo una partita dilettantistica, di college, verrà scelto nel draft da una squadra professionistica di NBA. Inizierete l’avventura da riserva in prova, dovrete, quotidianamente, affrontare degli allenamenti e, infine, con il vostro agente dovrete discutere e promuovere la vostra figura, firmando accordi milionari con gli sponsor. In poche parole l’obiettivo principale della modalità “La Mia Carriera” è quello di far diventare il vostro personaggio il migliore, e il più pagato, giocatore di basket al mondo. Prendete esempio da Lebron James

NBA ULTIMATE TEAM… 

Abbiamo deciso di definire la modalità “La mia Lega” oppure “La mia Squadra” NBA Ultimate Team, in quanto è molto simile, nei meccanismi, a quella presente in Fifa 19. L’obiettivo è quello di creare, attraverso l’acquisto di crediti, un roster stellare. Poi partecipare a delle partite, online, competitive, e cercare di accumulare più punti possibili, scalando velocemente le classifiche. Noi, sinceramente, non abbiamo ancora costruito una squadra forte, ma ci stiamo lavorando, e siamo sicuri che tra qualche mese potremmo schierare in campo, contemporaneamente, stelle del calibro di Lebron James, Kevin Durant e Steph Curry. Invece “La mia Lega” potrà essere sfruttata per creare dei campionati, tornei, privati o pubblici, in cui potrete sfidare i vostri amici o chiunque vorrà partecipare all’intera competizione. NBA 2K19Una bella idea che noi abbiamo apprezzato tanto e che sfrutteremo, sicuramente, nel mese di dicembre, durante il quale nelle tante serate che passeremo in compagnia degli amici potremmo divertirci in fantastiche sfide all’ultimo canestro. Comunque oltre a queste due modalità sono presenti anche quelle classiche: “Gioca ora” e “Gioca Online“. In entrambi i casi potrete scegliere la vostra squadra preferita, settare la difficoltà di gioco, e iniziare, finalmente, la partita. Quella online, a nostro parere, è migliore, in quanto vi permetterà di incontrare altri utenti (reali) che renderanno l’esperienza di gioco più coinvolgente. La modalità offline, noi, l’abbiamo sfruttata soprattutto per imparare, e perfezionare, alcuni movimenti, e i tiri da tre. La regular season come anche i play-off possono essere giocati anch’essi offline, ma siamo sicuri che battere la CPU non vi darà la stessa soddisfazione di vincere contro un altro giocatore.

E’ UN VIDEOGIOCO O E’ REALTA’

Dal punto di vista tecnico NBA 2K19 è quasi impeccabili: i giocatori sono tutti, o almeno i più conosciuti, simili a quelli nella reatà, tutti i movimenti, grazie al motion capture, sono quelli che tutti i giorni ammiriamo sui parquet dell’arene americane. Per quanto riguarda le licenze, in NBA 2K19 sono presenti tutte le squadre della stagione che sta per iniziare, in più, come gli scorsi anni, la software house americana, ha deciso di inserire anche i migliori team europei, tra cui Milano, Real Madrid.

La tracklist è fenomenale: musica per lo più hip-hop, rap, trap che, quindi, si sposa perfettamente con l’essenza del gioco. I comandi inizialmente possono sembrare abbastanza complicati, ma con il tempo, e la pazienza, imparerete ad utilizzarli in maniera veloce. E mettere la palla nel canestra vi sembrerà un gioco da ragazzi.

In conclusione NBA 2K19 è un gioco ottimo sia per chi si avvicina, per la prima volta, al mondo del basket, sia per chi lo segue ed è un fan sfegatato. E’ presente sul mercato in due versione: la classica e la limited edition, su quest’ultima è presente l’immagine di Lebron James, a nostro modo di vedere, attualmente, il miglior giocatore al mondo.

NBA 2K19 è, per il momento, il titolo dedicato al basket più completo presente sul mercato. Le diverse modalità di gioco vi terranno incollati ore ed ore allo schermo della vostra tv. E, contemporaneamente, imparerete i classici movimenti di una partita, le regole fondamentali del basket. La software house 2K Games ha fatto, nuovamente, centro. NBA 2K19 entra di diritto nell'hall fame dei giochi sportivi qualitativamente migliori degli ultimi 10 anni. Non fatevelo scappare.
9
voto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.