Disney Epic Mickey 2: L’avventura di Topolino e Oswald – Recensione

Recensioni Videogiochi 1.0 Videogiochi

Disney Epic Mickey 2 the power of two

Titolo: Disney Epic mickey 2: l’avventura di Topolino e Oswald
Sviluppatore: Junction Point Studios
Publisher: Disney Interactive Studios
Numero di Giocatori Offline/Online: 1/2
Cooperativa Offline/Online: Presente a 2 giocatori in wifi
Piattaforme: Mac OS X, PlayStation 3, Wii & Xbox 360, WiiU, PsVita
Localizzazione: italiano

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=sszLFqeNS0o]

Dopo le non esaltanti attenzioni ottenute dalle versioni casalinghe, il topo più famoso del mondo ci riprova, sbarcando sulla console cadetta si casa Sony (psvita), nella speranza di rendersi più appetibile per un ambito portatile.

 

TRAMA: La vicenda si apre in una Rifiutolandia scossa e logorata da violenti terremoti, dove uno “Scienziato pazzo”, che a suo dire, redento dalla cattiveria del primo capitolo, corre in soccorso degli abitanti per le opere di ricostruzione e avvertendo tutti di una nuova minaccia in arrivo. Il coniglio Oswald e i suoi amici non si fidano e decidono di richiamare nel loro mondo Topolino che armato del suo magico pennello li aiuterà ad investigare sull’accaduto. La trama pur non presentandosi mai avvincente e profonda sa comunque intrattenere regalando un intreccio piacevole e leggero. Lasciano invece a desiderare le caratterizzazioni dei personaggi mai realmente approfonditi e quasi del tutto apatici, trascurando aspetti interessanti della loro psicologia, come il leggero rapporto conflittuale tra Topolino e Oswald che sarebbe potuto essere molto interessante.

Disney epic mickey 2

GAMEPLAY: Il gameplay si presenta come un platform/action 3D dalle meccaniche piuttosto classiche intervallate da enigmi ambientali principalmente basati sul dualismo Pittura/Solvente che permetterà al giocatore di scegliere in quale modo avanzare, se dissolvendo l’ambiente alterandolo o se, in maniera più soddisfacente, restaurarlo a suon di spennellate; queste scelte non comporteranno variazioni nel proseguimento della vicenda ma porteranno solo alla crescita preferenziale del serbatoio del colore o del solvente. L’interazione con l’ambiente resta comunque scarsa e vincolata a zone o oggetti con una colorazione differente o trasparente. Saranno inoltre presenti bozzetti magici che conferiranno a Topolino alcune capacità particolari, come far levitare oggetti o materializzare dal nulla un incudine, ma queste abilità risulteranno inutili al fine della vicenda e utilizzabili solo per la caccia ai collezionabili. Il passaggio da un livello all’altro avviene attraverso proiettori di vecchie pellicole Disney dove gli ambienti bidimensionali si presentano curati e accattivanti, forse la vera perla del titolo. L’insieme, se pur si presenti tutto sommato bene, viene però minato da un sistema di comandi per nulla intuitivo che richiederà più di qualche tempo per poter essere appreso e l’interazione con il touch screen e il touch pad posteriore sono miseri e del tutto inutili. Altro lato interessante è la concezione del gioco in chiave co-operativa dove un secondo giocatore potrà vestire i panni Oswald con le annesse capacità, ma in assenza, Oswald sarà controllato da una mal programmata CPU che in molte circostanze, prevalentemente nel fasi di combattimento, risulterà frustrante e lenta nell’interagire col giocatore. Eccellenti infine le boss fight con scontri a più fasi come i più classici canoni del genere. Il gioco si presta bene alla portabilità grazie a livelli brevi e salvataggi automatici molto frequenti.

Disney's Epic Mickey Concept Art JLW

COMPLARTO TECNICO: Il comparto tecnico, seppur un chiaro porting da Wii, non sfigura sullo schermo della PsVita presentando scenari vivacemente colorati e ricercati in chiara tradizione Disney dove però si riscontra una texurizzazione povera. Da uno sguardo d’insieme la grafica appare cartoonesca intervallata a cut scene in animazione classica. Durante la fasi più concitate del gioco si riscontrano dei rallentamenti e qualche calo di Framerate. Ottimo il sonoro che unisce alla canzoni cantate dallo “Scienziato pazzo” a musiche di sottofondo tratte dai vecchi corti Disney e una campionatura piuttosto decente. Splendido il doppiaggio in italiano con l’egregia performance di Augusto Giardino (noto per la voce di pumbaa) doppiatore dello scienziato pazzo.

Disney epic Mickey 2

CONSIDERAZIONI FINALI: Disney Epic Mickey 2: Le avventure di Topolino e Oswald si presenta comunque come un buon titolo limato da qualche consistente difetto, ma comunque piacevole e capace di intrattenere per tutte le 10 ore della sua durata, che possono giungere a più di 15 se si cacciano i collezionabili.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com