Marvel’s Spider-Man: nessun downgrade per Digital Foundry

In questi giorni, in procinto dell’uscita di Marvel’s Spider-Man in esclusiva su PS4, molti stanno gridando al downgrade del gioco rispetto alle passate presentazioni nelle varie fiere e palcoscenici.

Non sono d’accordo però i colleghi di Digital Foundry, che tutti noi conosciamo grazie alle loro analisi tecniche sui videogiochi. Per loro Marvel’s Spider-Man non presenta alcun tipo di downgrade, anzi, il gioco è nettamente migliorato nel corso degli anni.

Partendo dalla risoluzione, la versione definitiva ha una risoluzione dinamica che parte da un minimo di 2560×1368 fino ad un massimo di 3456×1944, con una media di circa 2816×1584 su PS4 Pro, mentre su PS4 standard si passa dai 900p ai 1080p.

Per quanto concerne il problema delle pozzanghere, Digital Foundry ha specificato che il problema non sussiste, ma che semplicemente sia cambiato per un fattore prevalentemente artistico, in quanto le pozzanghere sono effettivamente presenti e identiche nella loro funzione, cambia solo la mappatura delle texture che, sfruttando un sistema più automatico nella creazione, le rende in questo modo, sennò avrebbero dovuto disegnare ogni singola pozzanghera del gioco.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.