Mushroom Wars 2 – Recensione

Dopo l’uscita su App Store e Play Store, Mushroom Wars 2 approda su Steam e Nintendo Switch (la versione da noi testata) proponendo una formula che mischia elementi del genere degli RTS a variabili di gameplay tipiche dei tower defense.

In Mushroom Wars 2 prenderemo il controllo di una tribù di funghi (ma va?) in lotta contro altre fazioni. Lo scopo del gioco, in ognuno dei tantissimi livelli presenti, è quello di conquistare gli edifici avversari. Messa così la cosa sembra fin troppo semplice, e invece così non è, visto che nel versante single player il titolo di Zilion Whales propone tantissimi stage di difficoltà crescente, per due campagne legate da un sottilissimo filo narrativo (forse fin troppo sottile). Mushroom Wars 2Oltre alle campagne in singolo, è presente anche un comparto multiplayer, che consente di giocare match classificati 1vs1, fino ad arrivare a scontri a quattro giocatori. Il tutto funziona abbastanza bene e non abbiamo riscontrato particolari problemi durante le nostre sessioni.

Le dinamiche di gioco di Mushroom Wars 2 sono, come già accennato prima, piuttosto semplici da spiegare: all’interno di uno stage ben definito e che varia abbastanza spesso, sono distribuiti differenti avamposti, corrispondenti graficamente a semplici casette, torri e fucine. Le strutture del giocatore, almeno in singolo, presentano il colore arancione, mentre quelle della IA tonalità di verde, azzurro e rosso; allo stesso tempo esistono poi delle strutture neutre, in grigio, che possono essere reclamate. A seconda della modalità di gioco prevista dallo stage, l’obiettivo del giocatore è quello di conquistare tutti gli avamposti nemici. Nello specifico, Mushroom Wars 2 è un gioco di strategia in tempo reale, dove il giocatore viene chiamato a controllare un esercito di temibili funghetti, spostando le truppe per ottenere il predominio sul campo di battaglia. Per fare questo, bisogna muovere il 25, 50, 75 o 100% delle unità presenti in un edificio, portarli in un altro ed occuparlo. Ci sono tre fondamentali edifici da conquistare: la casa che “produce” gli esserini, una torre che attacca gli avversari entro un certo raggio e la fucina che potenzia i soldatini, rendendoli più forti e veloci.

Capite subito che queste meccaniche incredibilmente semplici, nascondono un tatticismo da non sottovalutare, soprattutto se si gioca contro altri giocatori. Ogni partita è frenetica con continue conquiste e sconfitte. Mushroom Wars 2A rendere il tutto più complesso è la possibilità di potenziare i propri villaggi, così che producano nuove truppe più rapidamente, sacrificando però parte delle unità al suo interno. Esistono inoltre ulteriori edifici che permettono di trasformare la “tipologia” dell’insediamento, rendendolo una torre di guardia, che non genera soldati ma uccide parte dei nemici che si trovano nel proprio raggio d’azione oppure una fucina per ottenere potenziamenti all’attacco e alla difesa.

Inoltre possiamo scegliere fra 12 diversi Eroi, ognuno con 4 abilità speciali da usare in partita e che si ricaricano col passare del tempo. Se attivate con attenzione si capovolgono le sorti di una battaglia. Il titolo propone oltre 200 missioni, che alla lunga però potrebbero stancare anche se la varietà degli obiettivi e la conformazione delle mappe riesce a tenere il giocatore abbastanza a lungo impegnato. Considerando la parte meramente tecnica, Mushroom Wars 2 è identico alla sua controparte Android e iOS, ma non per questo meno meritevole, anzi. Il comparto artistico è di prim’ordine, con uno stile pastello ed una palette cromatica tenue, peccato solo per qualche calo di framerate durante le fasi più concitate.

 

 

Mushroom Wars 2 è un titolo ben confezionato che nella sua offerta riesce a divertire per diverse ore. Purtroppo però, alla lunga le missioni tendono a stancare e la parte “narrativa” essendo solamente accennata non aiuta a proseguire dopo un certo periodo. Per il prezzo proposto però, se vi piacciono gli rts e i tower defence ve lo consigliamo senza troppi problemi. Da segnalare che su Nintendo Switch, quando ci sono tantissime truppe a schermo, il framerate tende ad abbassarsi generando qualche scatto. Nulla di drammatico comunque.
7.2
voto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.