Capcom vuole concentrarsi su Nintendo Switch e eSports

Durante il 39esimo incontro con i suoi finanziatori avvenuto all’inizio del mese, Capcom ha potuto confermare alcune delle sue future politiche commerciali.

Fra i vari punti evidenziati, pare che la compagnia sia interessata ad un futuro multipiattaforma che possa anche rispettare le specifiche tecniche di Nintendo Switch; quello che si evincerebbe dalle parole della compagnia è che i videogiochi non “tagliati” per l’hardware dell’ibrida Nintendo verranno sempre e comunque ripensati da zero e ricostruiti sulle fondamenta delle sue specifiche tecniche.

Riguardo al sempre più popolare tema degli eSport, invece, Capcom ha le idee molto chiare: la promozione di Street Fighter, il suo prodotto di punta in quell’ambito, non si è fermata nemmeno per un giorno dal suo lancio su PlayStation 4 ed è tuttora al centro di promozioni e rilanci grazie sopratutto alla formula dei Season Pass annuali, che ciclicamente propongono contenuti e personaggi inediti. In ogni caso Capcom ha anche annunciato di essere disposta a dedicarsi alla creazione di prodotti destinati al gioco di squadra online – il genere più popolare al momento sul mercato -.


Tags:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.