Boom gaming italiano: 1,5 miliardi di euro tra app, PC e console

Videogiochi

L’Italia si riconferma, ancora una volta, una nazione di gamer: con un volume d’affari (dati 2017) che si aggira sul miliardo e mezzo di euro, e un mercato in continua crescita, il futuro è decisamente roseo per il settore dei videogiochi.

Come è facilmente intuibile, gran parte del guadagno nasce dalla vendita di software, sia fisico che digitale. Si parla di un volume pari al 71% del mercato gamingconsiderato nel suo complesso, per un valore che supera di poco il miliardo di euro. Sempre parlando di software, è interessante sottolineare l’enorme rilevanza del mercato digitale: solo il mercato delle app gaming per mobile vanta uno strepitoso guadagno di 385 milioni di euro annui, mentre l’acquisto online di videogame senza supporto fisico ha generato ricavi per 294 milioni di euro nel 2017. Sorprendentemente, l’acquisto di software su supporto fisico – CD, ma anche supporti specifici per determinate console, come le portatili Nintendo – ha registrato, nell’ultimo anno, un clamoroso +7%, arrivando ad incassare una cifra complessiva che supera i 370 milioni di euro: decisamente un ottimo risultato, che riporta con i piedi per terra i più accaniti fautori della digitalizzazione completa.

Vale la pena accennare anche ai dettagli della distribuzione delle vendite hardware che, nel 2017, ha generato ricavi per mezzo miliardo di euro. In pole position, come da parecchio tempo a questa parte, troviamo le console di ultima generazione. Con un +8,6% netto sull’anno precedente le console ipertecnologiche confermano ancora una volta la voglia di nuove esperienze degli italiani, sempre alla ricerca del top di gamma. Ma è interessante sottolineare il fatto che una fetta sempre più grande del mercato hardware sta venendo conquistata dalle console in stile retrò, probabilmente complice la riedizione (in versione micro) del NES e SEGA. Le prossime uscite in salsa vintage annunciate da Sony e da altre big dell’elettronica, probabilmente, accentueranno questa curiosa tendenza di mercato.
Il segmento PC, dedicato più che altro ai gamer alla ricerca di un’esperienza di gioco personalizzabile ed impeccabile, è in lenta ma costante crescita. E i PC gaming non conquistano unicamente i videogiocatori più accaniti, anzi: studi di mercato hanno dimostrato che i gamer appartenenti alla fascia d’età tra i 55 ed i 65 anni preferiscono proprio il PC, probabilmente per la sua natura polifunzionale e completamente personalizzabile.

Negli ultimi anni, inoltre, complice il sempre più rapido progresso tecnologico, i PC gaming di fascia media hanno subito un notevole abbassamento dei prezzi. Non sono nemmeno rari i casi in cui case produttrici molto note offrono degli sconti particolari per l’acquisto online di accessori, componentistica o PC gaming preassemblati. Un’azienda molto vicina ai gamer è HP, che con molte iniziative cerca di unire la qualità ad un prezzo vantaggioso. Un esempio sono i coupon HP, codici speciali rilasciati di tanto in tanto che permettono di ricevere una riduzione sul prezzo finale in modo completamente gratuito.

Queste particolari offerte promozionali, frequentissime in particolare durante le festività comandate, hanno contribuito ad avvicinare un pubblico sempre più ampio al mondo del gaming da PC. E potranno rivelarsi una buona occasione per sostituire, risparmiando, un PC che proprio non ne vuol sapere di far girare R6S o l’ultima versione di The Sims!

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com