E3 2018: La conferenza Sony

Featured Videogiochi

Come vi avevamo promesso, ecco il primo articolo sulle conferenza E3 2018, dove analizzeremo nel dettagli quelle che saranno le cose già conosciute e le possibili sorprese della conferenza Sony, Microsoft ed altre, nei limiti di ciò che conosciamo. L’E3 2018 è alle porte ed è uno dei periodi dell’anno più apprezzati dai giocatori che, tra un tuffo e una sessione estiva, possono sapere le principali novità di quello che sarà l’immediato futuro del mondo dei videogiochi. Quest’oggi parleremo della conferenza Sony, ma rimanete con noi per ulteriori informazioni su altri protagonisti dell’E3.

The Last of Us Part II, Ghost of Tsushima, Spider-Man e Death Stranding

La conferenza Sony oltre ad avere – sicuramente – delle sorprese non ancora annunciate, ha sicuramente un ampio margine di spettacolarizzazione e di gameplay. Forse molti non vedono di buon occhio questa possibilità, ma in realtà l’annuncio di un gioco è sì incredibile e bello, ma è altrettanto paragonabile la vista di un primo gameplay in presa diretta. Sony ha in cantiere tanti giochi in esclusiva e tra questi ci sono titoli che non si ha nessun’idea di come possano realmente essere. The Last of Us Part II sarà sicuramente il più atteso dai fan, nonostante il suo gameplay sia abbastanza logicamente in linea con il primo capitolo. Bisognerà però vedere “in azione” il gioco prima di esserne certi e Sony sa benissimo che mostrare il gameplay di questa imponente esclusiva significa fare la gioia di tutti, rientrando sicuramente tra le conferenze più importanti. Ma non sarà l’unico gameplay a rivelarsi, perché quasi sicuramente ci sarà Ghost of Tsushima, la nuova IP di Sucker Punh che, nonostante qualche difetto, hanno saputo portare avanti un ottimo titolo quale InFamous, partendo dalle basi di PS3 arrivando ad un buonissimo titolo su PS4. Ghost of Tsushima potrebbe essere oltretutto la sorpresa maggiore, in quanto del gioco non si ha nulla tranne che l’annuncio con il trailer ufficiale, e le premesse sono incredibili. Spazio anche per Spider-Man che, nonostante già si sia realmente mostrato e che ha condiviso molte informazioni, sicuramente avrà il suo spazio con probabile sorpresa, giusto per ricordare quanto sia interessante svolazzare nella tutina dell’eroe. Voci vogliono che sia annunciato il progetto Marvel, una serialità tutta collegata tra cross-over come al cinema, ma nei videogiochi e Spider-Man risulta essere il primo di una lunga serie di titoli che però sarà sviluppata da software house diverse. Non a caso, sempre in collaborazione con Marvel, Square Enix e Crystal Dynamics stanno sviluppando un titolo sugli Avengers. Ma sono voci, quindi prendetele per quello che sono. Death Stranding è stato annunciato da ormai qualche tempo ma di lui abbiamo solo mille teorie e due trailer che mostrano un’incredibile atmosfera. Kojima sta scherzando troppo con i fan e le possibilità che si possa finalmente vedere un gameplay si fanno quindi più reali, anche se voci vogliono si tratti di un semplice trailer gameplay che mostra appunto qualche sprazzo per i giocatori. Anche Days Gone avrà un pochetto di spazio, forse qualche fase di gameplay più appagante delle ultime e che possa mostrare alcune meccaniche di gioco ancora non completamente comprensibili. Lo stesso dicasi per Shenmue III, che è probabile si mostri in un reale video gameplay, che dopo tutto questo tempo ha ragione di esserci. 

Le sorprese e gli annunci

Ma non saranno solo gameplay ad essere mostrati, o comunque soltanto trailer di giochi già conosciuti. Sony è conosciuta per rendere le sue conferenze sempre indimenticabili, nonostante siano spesso soggetto ad un vaporware incredibilmente fan service. Ma a noi, tutto sommato, può andare bene. Non a caso, se non fosse così, Sony sarebbe incredibilmente criticata ma è forse l’esatto opposto. E allora se vogliamo ragionare, quali possono essere le bombe di Sony come nuovi annunci? I suoi principali studi first-party stanno lavorando a qualcosa, ma c’è ancora qualche sorpresa da parte di Guerrilla Games, Team ICO, From Software e, perché no, anche Santa Monica Studio, così come Bend Studio che, nonostante i lavori su Days Gone, ha confermato l’esistenza di un nuovo ed importante progetto AAA. From Software non è uno studio first-party ma ha sviluppato diverse volte in esclusiva con PlayStation e il non ultimo capolavoro Bloodborne avrebbe seriamente bisogno di un seguito. Che quindi Bloodborne 2 possa essere annunciato? Lo speriamo fortemente. Guerrilla Games ha terminato i lavori su Horizon: Zero Dawn l’anno scorso e fatto uscire l’espansione mesi dopo. Dopo circa un anno e mezzo, più eventuale pre-produzione negli ultimi mesi dello sviluppo potrebbero rappresentare circa due anni di tempo per un nuovo titolo in arrivo. Che Horizon: Zero Dawn possa avere un seguito è cosa ovvia, ma potrebbe essere già annunciato? Oppure si potrebbe trattare di un nuovo Killzone in arrivo? Serie comunque apprezzata dalla community PlayStation. Il Team Ico ha lavorato su The Last Guardian con particolare lentezza, ma nessuno può escludere a priori che non ci sia un nuovo lavoro in sviluppo, anche perché sono passati circa 1 anno e mezzo dalla sua uscita. Di carne a fuoco ce ne, senza contare le eventuali sorprese impossibili da prevedere, come un particolare ritorno storico o chissà quale altro annuncio. Santa Monica Studio ha lavorato da poco su God of War, quindi le possibilità che siano presenti è davvero troppo remoto, ma nessuno esclude una qualche espansione del gioco, anche se fu ufficialmente annunciato che non ce ne sarebbero state. Così come un possibile remaster di tutti i capitoli di Kratos su PS4, che ricordiamo oltre il terzo non c’è altro. Ci saranno poi eventuali sorprese per accordi di marketing come Call of Duty, FIFA e altri progetti non ancora annunciati.

Sony sarà sicuramente una delle sorprese di questo E3 2018, sia per quanto concerne le sue esclusive già annunciate ma che necessitano di una dimostrazione reale di ciò che sono, sia per le sicure sorprese che, in un modo o nell’altro, fanno sempre discutere. Negli anni è stata protagonista indiscussa di molte fiere, anche se con non pochi difetti, ma ha sempre saputo valorizzare al meglio le proprie produzioni.

Personaggio particolare, simpatico e con la curiosità di un gatto. Cresciuto a pane e videogiochi, che ha scoperto nei primi anni di età, si è poi appassionato alla scrittura, alla filosofia e al cinema. Fedele al movimento multipiattaforma, che prima o poi metterà la parola fine alla console war.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com