Buon compleanno Glenn Close!

Cinema

Oggi facciamo gli auguri anche alla meravigliosa Glenn che compie ben 71 anni.

Considerata una delle migliori attrici della sua generazione per la sua versatilità e professionalità.

Nata in Connecticut da famiglia aristocratica, si trasferisce nel Congo Belga per seguire il padre chirurgo. Frequenta un collegio svizzero viaggiando tra Africa ed Europa. Fino ai 22 anni fa parte di una setta di estrema destra, il Riarmo Morale, che la sostiene e la aiuta a sviluppare il suo talento per la recitazione.

Nel 1974 si Laurea in Virginia in teatro e antropologia. Si trasferisce poi a New York e inizia a lavorare ad interpretazioni teatrali a Broadway.

Debutta sul grande schermo nel 1982 con Il mondo secondo Garp.

La sua interpretazione di Alex Forrest in Attrazione fatale è stata nominata Settima nella lista di cattivi dall’American Film Institute.

Ha confessato di tenere tutti i costumi di scena finite le riprese dei suoi film e anche qualche gadget particolare come quello proveniente dal set di Attrazione fatale per il quale ha affermato: “la cosa più bella che ho è il coltello di Attrazione fatale, l’ho appeso nella mia cucina, è il mio modo di dire ‘non si scherza con me’ “.

E’ stata sposata 3 volte, la prima dal 1969 al 1971 con Cabot Wade, la seconda dal 1984 al 1987 con James Marlas e dal 2006 è spostata con David Shaw. Ha avuto la prima figlia a 41 anni.

E’ molto amica di Meryl Streep, ama i cani ed è una grande fan di Madonna, la segue in tour dal 1993.

Nella versione inglese di Pinocchio di Roberto Benigni doppia la fata turchina interpretata da Nicoletta Braschi.

Detiene il record di Nomination agli Oscar senza vittoria, ne ha avute ben 6 negli anni e in proposito ha affermato scherzando: “Mi hanno spesso scambiata per Meryl Streep, anche se non nella notte degli oscar”.

Sostiene il Partito democratico statunitense e ha supportato la campagna di Obama.

Ha fondato l’associazione Bring Change 2 Mind che si occupa di combattere i pregiudizi e la discriminazione verso chi soffre di malattie mentali in quanto ha sperimentato in famiglia cosa significa avere a che fare con persone con questo tipo di problemi.

Ha partecipato ad una battaglia pubblica per salvare i cani randagi di Los Angeles.

Ha vinto 2 Golden Globe, nel 2005 come Miglior attrice in una mini serie o film per la televisione per The Lion in Winter – Nel regno del crimine, e nel 2008 come Miglior attrice in una serie televisiva drammatica per Dameges.
3 Emmy: nel 1995 come miglior attrice protagonista per Serving in Silence, nel 2008 e nel 2009 come Miglior attrice protagonista in una serie drammatica per Dameges.
1 Screen Actors Guild Awards nel 2005 come Miglior attrice in una serie o film tv per The Lion in Winter.

Giulia Ercolani
"Mi guadagno da vivere sognando" [Steven Spielberg]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com