Il ritorno di Mary Poppins: primo trailer e poster dell’atteso film Disney

Cinema

L’iconica tata più amata di sempre tornerà sul grande schermo a Natale nel nuovo film Disney Il ritorno di Mary Poppins. Diretto da Rob Marshall (Into the Woods, Chicago), il sequel vedrà Emily Blunt (La Ragazza del Treno, Into the Woods) nel ruolo di Mary Poppins, la tata “praticamente perfetta” che con i suoi straordinari poteri magici riesce a trasformare qualsiasi mansione giornaliera in un’indimenticabile e fantastica avventura. Al suo fianco ci sarà Jack, interpretato da Lin-Manuel Miranda (Hamilton, Oceania), un lampionaio ottimista che si occupa di portare luce (e vita) nelle strade di Londra. Il ritorno di Mary Poppins è ambientato durante la Grande Depressione degli anni ’30, ventiquattro anni dopo gli eventi del film originale. Michael Banks lavora nella stessa banca in cui lavorava suo padre e vive ancora al numero 17 di Viale dei Ciliegi con i suoi tre figli Annabel, Georgie e John e la domestica Ellen. Proseguendo la tradizione inaugurata dalla loro madre, Jane Banks combatte per i diritti dei lavoratori e aiuta la famiglia di Michael. Quando la famiglia subisce una perdita personale, Mary Poppins ritorna magicamente nella vita dei Banks e, con l’aiuto di Jack, li aiuta a ritrovare la gioia di vivere e il senso della meraviglia.

La scrittrice P.L. Travers presentò al mondo la bambinaia più determinata di sempre con il libro del 1934 Mary Poppins, che fu trasformato da Disney nel celebre lungometraggio uscito nel 1964. Il film, diretto da Robert Stevenson e interpretato da Julie Andrews e Dick Van Dyke, divenne il maggiore incasso dell’anno e fu candidato a 13 Oscar vincendone cinque. Il ritorno di Mary Poppins è ispirato alla grande quantità di materiale inedito presente nei sette libri successivi, rimasti fino a oggi solo sulla carta stampata.

Prodotto dallo stesso Marshall insieme a John DeLuca (Chicago) e Marc Platt (La La Land), il film vanta la presenza nel cast di Ben Whishaw (Spectre) nel ruolo di Michael Banks, Emily Mortimer (Hugo Cabret) nei panni di Jane Banks, Julie Walters (i film di Harry Potter) nel ruolo di Ellen, la domestica dei Banks. Al loro fianco anche l’attore premio Oscar Colin Firth (Il Discorso del Re) nei panni di William Weatherall Wilkins, direttore della Banca di Credito, Risparmio e Sicurtà, e l’attrice premiata con tre Academy Award Meryl Streep (Florence) nel ruolo di Topsy, l’eccentrica cugina di Mary.

Nel film il pubblico incontrerà tre nuovi bambini Banks, interpretati da Pixie Davies (Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali), da Nathanael Saleh (Il Trono di Spade) e dall’esordiente Joel Dawson. Angela Lansbury sarà la signora dei palloncini, un personaggio amatissimo presente nei romanzi di P.L. Travers, e Dick Van Dyke presterà il volto a Mr. Dawes figlio, direttore ormai in pensione della banca che ora è gestita dal personaggio di Firth. The Walt Disney Company Italia, fondata nel 1938, è stata la prima filiale internazionale di Disney al mondo. Con sede a Milano, si distingue per la grande creatività nella produzione di contenuti artistici, editoriali e televisivi ed opera principalmente nelle seguenti aree di business: televisione, home entertainment, cinema e licensing per prodotti di consumo. Il marchio Disney ha sempre avuto una forte affinità con la cultura italiana ed infatti il suo valore percepito nel nostro Paese è uno dei più alti del mondo. Gli italiani adorano la magia Disney: lo confermano gli altissimi dati di ascolto registrati ogni qualvolta un film Disney è trasmesso in televisione e il successo del marchio Disney abbinato alla creatività di aziende leader italiane. Disney Italia è anche attiva nella comunità e collabora con scuole, ospedali, musei, organizzazioni locali concentrandosi su quattro aree: Community Engagement, Healthy Living, Think Creatively e Conserving Nature. Insieme a Medicinema e al Policlinico Gemelli di Roma, nel 2016 Disney Italia ha inaugurato la prima sala cinematografica integrata all’interno di una struttura ospedaliera italiana e ha sostenuto con il proprio catalogo Disney/Pixar l’avviamento della “terapia del sollievo” per i pazienti ospedalizzati e le loro famiglie.

La Disney Company inoltre fornisce sostegno ai VoluntEARS, il programma di volontariato a cui partecipano i suoi impiegati, che dal 1983 a oggi, in 42 paesi, hanno dedicato oltre 7,7 milioni di ore a questa iniziativa. Grazie al programma Disney VoluntEARS, i dipendenti hanno la possibilità di donare expertise e tempo per portare serenità a bambini e famiglie in difficoltà, aiutando comunità in tutto il mondo.

Di seguito il trailer ufficiale:

Alcune CURIOSITA’ su Il ritorno di Mary Poppins qui.

Anna “MissKdiCinema” Scali
"Quando sei in dubbio, Meriadoc, segui sempre il tuo naso"

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com