Buon compleanno Sharon Stone!

Cinema

Oggi compie sessanta anni una delle più belle attrici Hollywoodiane di sempre.

Nata a Meadville il 10 marzo del 1958 da genitori che lavoravano come operai in una fabbrica di colla ha passato la sua adolescenza tra i concorsi di bellezza, vincendone anche molti. Lavora qualche anno come cassiera al McDonalds ma motivata dai numerosi successi dei concorsi di bellezza si trasferisce nel 1977 a New York per intraprendere questa carriera e inizia a lavorare per la Ford Modeling Agency.

Grazie a questa agenzia diviene subito famosa ed è una delle indossatrici più ricercate degli USA.
Successivamente lavora per le pubblicità televisive di Burger King e Maybelline.

Non soddisfatta da questa carriera si trasferisce in Europa e viene notata da Woody Allen che la lancia sul grande schermo con Sturdust memories.
Per tutti gli anni Ottanta avrà delle piccole comparsate in diverse pellicole di poco spessore. La sua vera carriera inizia negli anni Novanta a fianco di Arnold Schwarzenegger nel film Atto di forza. Insieme all’uscita del film viene pubblicato anche il suo servizio fotografico senza veli su Playboy che ammise di aver fatto per necessità di soldi.
Qualche mese dopo ha un incidente stradale sulla Sunset Boulevard, riporta molti traumi ma va a casa e cerca di curarsi da sola, solo dopo 3 giorni si decide ad andare in ospedale dove le diagnosticano numerose fratture e contusioni.

Nel 1984 sposa il produttore Michael Greenburg con cui rimane fino al 1990.

Nonostante il grande successo ottenuto con Atto di forza, i film che seguirono sono tutte pellicole a basso budget. L’interpretazione che le da la tanto desiderata fama mondiale è quella di Catherine Tramell in Basic Instinct del 1992 dove recita a fianco di un grande Michael Duglas. A seguito di questa interpretazione viene inserita da People tra le Cinquanta donne più belle del mondo.

Gli anni Novanta proseguono con pellicole di grande successo in cui recita insieme ad attori come Richard Gere e Sylvester Stallone e nel 1995 la rivista Empire l’ha inserita tra le 100 attrici più sexy della storia del cinema. Solo un paio d’anni dopo la stessa rivista la annovera tra tra le 100 attrici più brave di tutti i tempi, mentre nel 1999 è entrata tra le 25 playmate più sexy del secolo.
Nel 1998 sposa il redattore Phil Bronstein con cui adotta un bambino, Roan Joseph Bronstein.

Agli inizi del Duemila rimane fuori dalle scene per un aneurisma a cui segue un infarto poco dopo, e vi ritorna solo nel 2003 con il thriller psicologico Oscure presenze a Cold Creek.

Nel 2004 vince l’Emmy come miglior attrice per la serie The Practice, e divorzia con il secondo marito. Successivamente adotta altri due bambini,  Laird Vonne Stone e Quinn Kelly Stone.

Si batte da sempre per i diritti Gay.

Conosce bene l’italiano avendo trascorso un lungo periodo a Roma.

Ha una grande cicatrice lungo il collo procuratasi da bambina mentre andava a cavallo e la copre sempre con il make up o con qualche gioiello.

E’ allergica al caffè.

Durante la preparazione di Basic Instinct 2 ha richiesto sul set la presenza di Gianna Nannini perché la considerava perfetta per interpretare la cantante che flirta con la Tramel a metà performance. Gianna inizialmente ha accettato e si è recata a Londra per il provino ma non ce l’ha fatta e in proposito ha affermato “Quando sono entrata in quell’ufficio ho provato una strana sensazione, un disagio da pulsazione sorda. Ed allora ho capito che avevano sbagliato persona“.

Ha vinto 2 mtv Movie Awards nel 1993 come Miglior performance femminile e Attrice più attraente per Basic Instinct e 1 Golden Globe nel 1996 come Miglior attrice in un film drammatico per Casinò.

Le pellicole che la vedono protagonista sono moltissime ma la ricordiamo soprattutto in: Sturdust Memories del 1980, Bolero e Benedizione mortale del 1981, Scuola di polizia 4 del 1987, Nico del 1988, Ossessione d’amore del 1989, Atto di forza del 1990, Scissors e Diario di un killer del 1991, Basic Instinct del 1992, Trappola d’amore e Lo specialista del 1994, Pronti a morire e Casinò del 1995, Difesa ad oltranza del 1996, Sfera del 1998, Gloria e Inganni pericolosi del 1999, Ho solo fatto a pezzi mia moglie del 2000, Oscure presenze a Cold Creek del 2003, Catwoman del 2004, Basic Instinct 2 e Bobby del 2006, Contrasti e amori del 2008, Lovelace e Gigolò per caso del 2013, Un ragazzo d’oro del 2014, Senza controllo del 2017, The Disaster Artist del 2017.

Giulia Ercolani
"Mi guadagno da vivere sognando" [Steven Spielberg]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com