Domani Nintendo festeggia il MARIO DAY!

Featured Videogiochi

Attraverso le pagine di un comunicato stampa, Nintendo ha annunciato che domani, 10 marzo 2018, sarà celebrato il Mario Day.
Ecco qui di seguito il comunicato stampa di Nintendo Italia:

Ogni anno, il 10 Marzo, si festeggia in tutto il mondo il Mario Day, giornata che celebra il mondo di Super Mario. E’ stato scelto il 10 Marzo perche’ questa data, scritta “Mar10”, somiglia graficamente al nome Mario. 

L’intera giornata sarà dedicata a Super Mario, l’idraulico di origine italiana che in 33 anni di attività, con un vasto catalogo di titoli a lui dedicati, ha catturato il cuore di persone da ogni parte del mondo ed è diventata la più grande franchise di gioco della storia.

Unisciti a noi in questo festeggiamento e condividi la passione per Super Mario utilizzando l’hashtag ufficiale #Mar10

SUPER MARIO, IL PICCOLO GRANDE EROE NINTENDO!

Faccia a faccia con il personaggio dei videogiochi 

più famoso al mondo!

Mario ha mosso i primi passi sulla tavola da disegno di un giovane impiegato della Nintendo, come co-protagonista di Donkey Kong, uno dei primi giochi arcade. 

Nel 1981, infatti, un quasi sconosciuto disegnatore di videogiochi, tale Shigeru Miyamoto, realizza un personaggio da inserire nel videogioco arcade al quale sta lavorando, Donkey Kong, – un titolo diventato rapidamente un successo mondiale – e lo chiama Jumpman. Jumpman, un piccolo eroe baffuto che indossa una salopette da lavoro, è in missione per salvare la sua fidanzata, Pauline, dalle grinfie dello scatenato scimmione Donkey Kong. Due anni dopo, Jumpman riappare come protagonista di un gioco, ribattezzato con il nuovo nome di Mario. E’ la nascita di una leggenda!

Nel 1985 (1987 in Europa), dopo il successo di Mario Bros., Nintendo lancia Super Mario Bros. per console Nintendo Entertainment System (NES). Questo viene considerato il primo videogioco della saga, con tutte la caratteristiche dei giochi classici di Super Mario. 

Dal suo debutto ad oggi, Mario è apparso come protagonista in oltre 100 giochi, accanto a personaggi a noi familiari come Yoshi, Luigi, Peach e naturalmente, Donkey Kong. La popolarità di Mario è tale che è stata realizzata una serie di cartoni animati sul suo mondo, è stato dato il suo nome a due stelle della famosa “Walk of Fame” e della “Walk of Game” di Hollywood e sono state prodotte varie linee di giocattoli a lui dedicate.

Ad oggi, la franchise di Mario ha venduto oltre 325 milioni di giochi in tutto il mondo. Niente male per un idraulico di Brooklyn che sfoggia sempre lo stesso paio di baffi!

L’immensa popolarità di Mario ha offuscato anche quella dei suoi amici! Il lancio di Super Mario Bros. ha visto l’arrivo del fratello minore di Mario, Luigi, che ha conquistato subito il suo seguito di pubblico appassionato e si è guadagnato persino il ruolo da protagonista nel gioco ‘Luigi’s Mansion’. Ma ci sono anche altri personaggi che sono diventati famosi nel mondo di Mario. Tra questi ci sono Wario, Yoshi e Peach, che hanno tutti una propria serie di videogiochi.

Mario continua ad emozionare i fans di tutto il mondo e la sua popolarità aumenta costantemente. Lo testimoniano le grandi vendite di titoli a lui dedicati. Il gioco di Mario più venduto di tutti i tempi è Super Mario Bros. per Nintendo Entertainment System che ha venduto, ad oggi, l’impressionante cifra di  40.24 milioni di unità in tutto il mondo.

Il 2017 ha portato il nostro eroe nuovamente sotto i riflettori con Super Mario Odyssey! In questa nuova avventura, Mario ha un mondo tutto nuovo da esplorare! Da rovine misteriose a città illuminate, ogni regno è come un parco giochi ricco di segreti e lune da scovare! Mario non è da solo in questa avventura! Con lui c’è Cappy, un personaggio misterioso che si è trasformato nell’inconfondibile cappello rosso di Mario.

  

SUPER MARIO – MOMENTI SALIENTI DELLA STORIA*

* Tutte le date si riferiscono al momento del lancio mondiale, se non diversamente specificato

Anni Ottanta

  • 1985 – Super Mario Bros. per Nintendo Entertainment System (NES) debutta in Giappone e ha per protagonista Mario nella sua prima avventura.  Il videogioco diventa uno dei più venduti di tutti i tempi, raggiungendo da solo oltre 40 milioni di copie (dato a fine settembre 2009).  Oggi la serie Super Mario Bros. è  la più venduta in assoluto con oltre 310 milioni di unità a livello mondiale. 
  • 1988 – Mario prende il volo!  I giocatori possono provare l’ebrezza di far volare Mario in Super Mario Bros. 3 per NES, con la speciale Super-Foglia del Costume Tanooki e con una strabiliante serie di divertenti travestimenti.
  • 1989 – Il Game Boy viene lanciato insieme a Super Mario Land, e Mario viene catapultato sulla più importante console del mondo. 

Anni Novanta

  • 1990 – Super Mario World per Super Nintendo Entertainment System (SNES), presenta ai fan l’adorabile dinosauro Yoshi che diventa subito lo straordinario braccio destro di Mario. 
  • 1993 – Per la gioia dei fan viene lanciato Super Mario All-Stars, la superba collezione di tutti i classici Mario per SNES.
  • 1996 – Mario diventa tridimensionale!  Con Super Mario 64 per Nintendo 64, Mario diventa il primo personaggio dei videogiochi ad avere la possibilità di muoversi a 360° gradi, in un ambiente di gioco a 3 dimensioni.

2001

  • Mario presenta la serie Super Mario Advance per Game Boy Advance. 

2002

  • Super Mario Sunshine è il primo vero gioco di Mario per Nintendo GameCube. Mario ha una libertà di movimento senza precedenti mentre si adopera per ripulire l’isola Delfino.

2003

  • Super Mario Advance 4: Super Mario Bros 3, uno dei più leggendari titoli platform di tutti i tempi, giunge sul piccolo schermo. Viene, infatti, riprodotto fedelmente anche su Game Boy Advance.

2006

  • New Super Mario Bros. viene lanciato su Nintendo DS, vendendo oltre *29 milioni di esemplari (*dato a giugno 2015).

2007

  • In Super Mario Galaxy (Wii) Mario si avventura nello spazio, portando il genere platform 3D, verso una nuova dimensione fatta di piattaforme sferiche e un nuovo utilizzo della forza di gravità. 

2009

  • In New Super Mario Bros. Wii, la classica avventura bidimensionale giunge su Wii e, per la prima volta nella storia della serie Super Mario, fino a quattro giocatori possono cooperare o competere in modalità multiplayer in simultanea.

2010

  • In Super Mario Galaxy 2, seguito del primo gioco Super Mario Galaxy (2007), Mario diventa nuovamente galattico. Grazie alla possibilità di giocare in alcuni livelli nel ruolo di Luigi, il fratello di Mario, e con l’adorabile Yoshi in un ruolo di spicco, il gioco si appresta a diventare un classico della serie.

  

2011

  • E’ l’anno di SUPER MARIO 3D LAND che, da novembre 2011, segna il ritorno del divertimento platform senza tempo della serie Super Mario e mescola la classica azione di Mario in 2D con il nuovissimo effetto 3D. Ma arriva anche Mario Kart 7, con possibilità di guida nelle profondità marine e voli in cielo per trovare nuove scorciatoie, tante nuove opzioni di personalizzazione dei kart, gioco online, i percorsi rinnovati e migliorati dei giochi precedenti e nuove e divertenti modalità di gara

2012

  • Mario arriva sulla nuova console domestica Wii U con New Super Mario Bros. U, in cui una vasta gamma di modalità di gioco offre un sacco di opportunità per mettere alla prova le abilità del giocatore.


2013

  • SUPER MARIO 3D WORLD arriva su Wii U il 29 novembre 2013, con numerosi potenziamenti mai visti prima, come le ciliegie che consentono ai giocatori di duplicare il proprio personaggio e la prima trasformazione di Mario in gatto dell’intera serie.

2014

  • Per la prima volta in HD, il 30 maggio arriva su Wii U MARIO KART 8. Il gioco introduce circuiti originali che favoriscono la nuova caratteristica antigravitazionale, che permette ai giocatori di correre a testa in giù o su superfici verticali. I giocatori  si divertiranno con le caratteristiche preferite delle serie precedenti tra cui il ritorno del gioco online che coinvolge fino a 12 giocatori*, il multiplayer locale fino a 4 giocatori, deltaplani, corse sottomarine e motociclette.

2015

  • Dopo aver venduto oltre 310 milioni di copie della serie Super Mario Bros., il 2015 segna il lancio di Super Mario Maker, gioco per Wii U che ispira la creatività di generazioni di fan di Mario. In Super Mario Maker chiunque può creare livelli di gioco e condividerli con altri giocatori di tutto di mondo utilizzando il Wii U GamePad.

2017

  • Il 27 Ottobre 2017 ha segnato il lancio di Super Mario Odyssey, il primo platform dedicato a Super Mario per la nuova console Nintendo Switch. In questa nuova avventura, Mario ha un mondo tutto nuovo da esplorare! Da rovine misteriose a città illuminate, ogni regno è come un parco giochi ricco di segreti e lune da scovare! Mario non è da solo in questa avventura! Con lui c’è Cappy, un personaggio misterioso che si è trasformato nell’inconfondibile cappello rosso di Mario.”

 

Shigeru Miyamoto su…

….come fu creato Mario, e sul suo aspetto 

“Era il 1981 quando, per la prima volta, feci lo schizzo di un personaggio che in seguito sarebbe stato chiamato Mario.  Quell’anno, mi fu dato il compito di dirigere la creazione di un gioco arcade, Donkey Kong, e mentre stavo disegnando i personaggi e gli sfondi del gioco, ho realizzato Mario come personaggio che il giocatore controlla nel gioco”.

“Allora, il numero di colori e puntini che potevamo usare era molto limitata, anche per una macchina di gioco arcade. Sfidai me stesso nel creare, seppur con tali vincoli, un personaggio piccolo ma unico. Ho disegnato un grosso naso e un paio di baffi per far sì che i giocatori potessero riconoscerlo come un volto. Mario indossava una camicia blu e una tuta rossa in modo che i movimenti delle sue braccia potessero essere chiaramente riconosciuti. Ho anche voluto fargli indossare un berretto per non far sembrare innaturale il fatto che i suoi capelli non si muovessero durante i frequenti salti”.

….da dove viene il nome Mario 

“Quando Donkey Kong fu lanciato, questo personaggio non si chiamava Mario.  Era invece noto con il soprannome di “Jumpman.”  Nello stesso periodo, poiché speravo di farlo apparire in molti dei giochi che avrei probabilmente sviluppato in futuro, io lo chiamavo, “Mr. Video Game.” Fu sempre in quel periodo, quando ho sentito che in Nintendo America lo stavano chiamando “Mario” dal nome del proprietario di un magazzino che la sede America aveva preso in affitto all’epoca, che presumibilmente somigliava a quel personaggio dei videogiochi.  Poichè mentre lo disegnavo avevo in mente un italiano, decisi di dare a Mr. Video Game il nome ufficiale di “Mario”. 

….un’esperienza divertente durante lo sviluppo del franchise di Mario 

“Esiste un numero di aneddoti divertenti, ma quando ci penso seriamente non mi viene mai in mente facilmente nulla di specifico. Quando eravamo in procinto di decidere il nome del fratello minore di Mario, ho subito pensato che Luigi era la scelta migliore tra le opzioni che avevamo.  Il modo in cui si pronuncia “Luigi” è praticamente identico a come i giapponesi  pronunciano una parola giapponese che significa “simile”. Quando Luigi apparve per la prima volta nel gioco arcade Mario Bros., era proprio uguale a Mario, perciò il nome “Luigi” calzava a pennello.”

…..come Mario sia riuscito a intrattenere le persone per 30 anni 

“Penso che sia perché i giochi dove appare sono stati in grado di intrattenere la gente per più di 30 anni. Una delle ragioni per cui i giochi in cui appare Mario siano amati da così tante persone potrebbe essere il fatto che propone aspetti emotivi condivisi da persone di tutto il mondo. In altre parole, abbiamo cercato di concentrarci su concetti come “Sarebbe troppo spaventoso e pericoloso se io saltassi da quest’ altezza, ma mi darebbe grande euforia se potessi farlo senza farmi male”.

“Un’altra cosa che ho sempre considerato è l’uso di almeno un’innovazione tecnologica in ogni nuovo gioco di Super Mario così che il personaggio possa crescere insieme all’evoluzione tecnologica. Per esempio, in Super Mario 64 per Nintendo 64, Mario diventa il primo personaggio dei videogiochi capace di esplorare liberamente un mondo di gioco in 3D.”  Detto questo, però, Mario è sempre stato baciato dalla fortuna, senza la quale queste cose non avrebbero mai avuto luogo.”

….l’età di Mario

“Come personaggio, l’età esatta di Mario è sconosciuta.  Tra l’altro, il suo cognome non è mai stato confermato. Ma se farlo invecchiare desse forma a nuove idee, potrei considerare di farlo. In realtà però, non voglio che invecchi.  Dopo tutto, ho davvero bisogno che resti in ottima forma per farlo continuare a saltare.”

Shigeru Miyamoto

Representative Director

Creative Fellow

Nintendo Co., Ltd.

Kyoto, Japan

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com