Recensione: Team Fortress 2

Il titolo,  uscito nel 2007 e compreso insieme a Portal, Half Life 2 e le due espansioni di Half Life 2 nell’ Orange Box , è stato sviluppato da Valve ed è un FPS online Free To Play .

Il titolo si fa notare subito per l’enorme mole di contenuti, oltre alle  classiche modalità deathmatch a squadre , cattura la bandiera e re della collina, saranno disponibili alcune modalità originali e divertentissime che risultano il fulcro dell’online , infatti modalità come scorta il carrello e cattura il punto di controllo risultano subito immediate e divertenti aumentando la già ottima longevità del titolo , che potrebbe risultare anche infinita grazie ai vari upgrade dei personaggi . Saranno infatti sbloccabili diverse armi aggiuntive e diversi elementi puramente estetici per il proprio personaggio .

Ma l’elemento principale risulta la presenza di diverse classi tra cui scegliere e tutte molto diverse tra di loro e caratterizzate da armi e abilità uniche , le classi sono nove e sono divise tra supporto , difesa e attacco che avranno armi specifiche sbloccabili nel corso del gioco  . Le classi risultano molto diverse tra loro per quanto riguarda tipo di armi , punti vita , energia ma sopratutto abilità come la possibilità di curare gli alleati per il medico e la possibilità di costruire sistemi di difesa , teletrasporti e distributori per l’ingegnere , ciò porta le partite ad essere sempre diverse e a poter utilizzare un numero praticamente infinito di approcci alla partità .

Unico difetto nella componente online , caratterizzata da un ottimo numero di modalità , risiede nella presenza di poche mappe , ma ciò non va ad intaccare minimamente la pressochè perfetta modalità online .

Il comparto tecnico risulta davvero ben fatto con una grafica cartoonesca che rispecchia il volere di Valve di voler fare quasi da caricatura ai titoli più blasonati come i vari Halo , COD e Battlefield , senso di caricatura che si ritrova anche nelle varie classi disponibili che tendono più all’esilarante che al realismo , ma nonostante questo risulta una grafica molto bella da vedere con scenari realizzati in un ottima maniera e con un elevato dettaglio texture .

Ma l’elemento che porterà qualsiasi amante degli FPS online risiede nel fatto che il titolo è completamente free to play , ma si potranno comprare miglioramenti puramente estetici per il personaggio , cosa che non porterà alla netta distinzione , in termini di abilità e equipaggiamento , tra utenti normali e utenti premium .

Ottimo anche il sonoro , con una buona campionatura delle armi ma sopratutto grazie alla presenza di un ottimo numero di musiche che non faranno che rendere il titolo ancora più divertente .

In definitiva il titolo risulta ottimo in tutto , con una longevità praticamente infinita e un ottimo gameplay supportato dalla presenza di tante modalità molto originali e divertenti , quindi un titolo assolutamente da provare almeno una volta. Un altro capolavoro Valve che ormai dall’uscita del primo half-life non sbaglia un colpo.

PRO:

  • longevità infinita
  • gameplay quasi perfetto
  • graficamente ben fatto
  • tantissime modalità originali
  • completamente gratuito

CONTRO:

  • poche mappe

 

Gameplay: 9,5

Longevità: 10

Grafica: 9

Sonoro: 9

Totale: 9,3

Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com