Il supporto di 343 Industries per quanto riguarda i DLC di Halo 4 non è stato dei migliori, il Crimson Map Pack è stato decisamente dimenticabile, mentre attraverso il Majestic Pack c’è stato un sostanzioso salto in avanti, anche se non proprio memorabile. La situazione rimane la stessa anche con il Castle Map Pack, a causa di mappe divertenti da giocare ed esteticamente molto belle, ma purtroppo adatte a poche modalità, senza contare la totale mancanza di modalità extra.

DAYBREAK

Daybreak è caratterizzata da un’ambientazione montuosa  e molto “verde”. Sicuramente una delle mappe più divertenti da giocare. Si tratta del remake della storica mappa Battle Creek apparsa nel primo Halo. Esteticamente è di grande impatto, mentre dal punto di vista del gameplay è adatta sopratutto per partire a Cattura la Bandiera o per scontri con i veicoli, caratteristica principale di tutto il pacchetto. La varietà degli scontri è assicurata, sia che vogliate adottare un approccio dalla lunga distanza tramite torrette o fucili di precisione, sia che vogliate adottare un approccio frontale e buttarvi in mezzo alla battaglia con DRM e pistola al plasma equipaggiati. Decisamente letali saranno i banshee, i quali daranno non pochi problemi ai giocatori, nonostante non manchino numerosi ripari, sopratutto naturali.

OUTCAST

Dal punto di vista grafico Outcast è la mappa più riuscita di tutto il pacchetto. Si tratta di un’ambientazione desertica, piena di tunnel e rocce per ripararsi. Sicuramente non è molto funzionale a livello di gameplay per la linearità e per la mancata possibilità di affrontare le partite in diversi modi, ma vi assicuro che utilizzare i veicoli in Outcast, sopratutto Warthog e Mantis, sarà molto divertente. Ancora una volta consiglio Outcast sopratutto per la modalità Cattura la Bandiera, che inevitabilmente la farà da padrona nel Castle Map Pack.

PERDITION

Perdition è la location peggiore del pacchetto. Se dal lato estetico convince e ricorda molto i vecchi Halo, lo stesso non si può dire sul piano della giocabilità. Perdition offre la classica ambientazione urbana e centrale in questo caso sarà l’utilizzo dei Warthog, nonostante la presenza di numerosi ostacoli, in alcuni casi potrebbe rendere il loro utilizzo frustrante. Certo è l’unica mappa adatta ad ogni tipo di modalità, ma è innegabile come l’utilizzo di mezzi sia sconsigliato.

CONCLUSIONI

Nonostante il Castle Map Pack non brilli certo per qualità, non me la sento di bocciarlo completamente. Esteticamente sono tre location davvero ben fatte, mentre dal punto di vista della giocabilità offrono poca varietà sopratutto in termini di modalità. Inoltre sul prezzo finale pesa molto l’assenza di almeno una nuova modalità come lo era stato Extraction con il Crimson Map Pack.

In definitiva questo add-on conferma lo scarso supporto di 343 Industries per quanto riguarda i contenuti a pagamento, nonostante i possessori della Limited saranno sicuramente contenti di possedere per soli 15 euro in più tanti contenuti extra ad un prezzo accessibile.

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com