Primi dettagli di Assassin’s Creed III, da GameInformer

Featured Videogiochi

Ecco i primi dettagli pubblicati dalla rivista GameInformer, su Assassin’s Creed III. Ricordiamo che l’annuncio ufficiale è previsto per il 5 marzo, mentre l’uscita del gioco è prevista per il 30 ottobre 2012, su Xbox 360, PS3 e PC.

 

  • Il protagonista di Assassin’s Creed III, che ha come padre un inglese e come madre una nativa americana, si chiama Connor ed è conosciuto anche come Ratohnhake:ton. Potremo rivevere la sua infanzia sul fronte americano, cresciuto dai Mohawk; quest’ultimi combatteranno contro i colonialisti che hanno bruciato il loro villaggio dedicando tutto il resto della loro vita a combattere le tirannie e l’ingiustizia.
  • Per quanto riguarda le meccaniche di gioco, i giocatori potranno saltare ed arrampicarsi sugli alberi oltre che scalare le montagne.
  • Il motore grafico “Anvil” è stato migliorato all’inverosimile e può ora gestire centinaia di truppe coinvolte in sanguinose battaglie senza perdere alcun dettaglio, sopratutto sui primi piani dei volti. Visto che gli sviluppatori non hanno mai assegnato dei numeri alle versioni del loro engine, se fossero presenti sarebbe considerato come un passaggio dall’Anvil Engine 1.0 all’Anvil Engine 2.0.
  • I combattimenti si concentrano sul lato offensivo e valorizzeranno l’approccio rapido nonché lo sfruttare l’occasione giusta per mettere al tappeto gli avversari. Connor potrà entrare in battaglia con due armi contemporaneamente e i controlli utilizzati sono gli stessi sia fuori che all’interno della battaglia: il tomahawk e il pugnale saranno una presenza costante durante gli scontri e ci garantiranno più parate e allo stesso tempo più attacchi multipli.
  • Non sara più possibile “bloccare” la figura di un nemico per eseguire attacchi mirati perché il gioco interpreterà automaticamente le nostre azioni e realizzerà da solo quale sarà il nostro obiettivo primario. Sia la difesa che l’attacco saranno riservate ad un solo pulsante. Un’altra novità è rappresentata dall’utilizzo di scudi umani, caratteristica tipica intravista nella serie di Gears of War.
  • Gli sviluppatori vogliono che i giocatori si muovano molto di più in battaglia ed hanno inoltre inserito mosse secondarie, come i colpi “one shot-one kill” della pistola riservati al pulsante Y. Anche per questo motivo è stata integrata un nuovo tipo di telecamera che gestirà differentemente tutte le azioni e le renderà più cinematiche e coreografiche possibili.
  • Per rimarcare il fatto che ci sarà di muoversi molto di più, sarà presente anche un nuovo sistema di corsa che ci permetterà non solo di scappare ed effettuare scatti all’istante ma anche di uccidere mentre staremo scappando da qualcuno o da qualcosa. Ad esempio, mentre staremo inseguendo il nostro obiettivo primario, potremo comunque continuerà ad uccidere chi ci impedirà di farlo senza arrestare la nostra corsa.
  • Potremo salire su carri ed evitare ostacoli, potremo inoltre saltare attraverso le finestre o muoverci da una sporgenza verso un albero per poi salire sopra il tetto di una chiesa. In sostanza sarà presente molta più liberta di movimento ma con molta più fluidità e generalmente concentrata al suolo.
  • Il protagonista ha delle animazioni completamente inedite, che non sono state riprese dai precedenti capitoli, in modo da supportare il nuovo sistema di combattimento.
  • Gli sviluppatori hanno voluto apportare molte novità al titolo per attrarre nuovi giocatori, senza però perdere i fan di vecchia data.
  • Per quanto riguarda la storia, il gioco metterà in evidenza le nostre relazioni con George Washington mentre tra gli altri personaggi storici ci saranno Benjamin Franklin, inventore certamente non accomodabile quanto Leonardo Da Vinci, ed infine Charles Lee il cui ruolo rimane ancora misterioso. La trama continuerà ovviamente a vedere al centro la lotta degli Assassini contro i Templari, ma anche il viaggio di Connor risulterà fondamentale.
  • Assassin’s Creed III si svolge tra il 1753 ed il 1783 mentre le due principali città saranno Boston e New York. I fatti del presente si concentreranno principalmente su New York e su quanto visto alla fine di Revelations.
  • Non tutti i coloni verranno riconosciuti come brave persone così come non tutti gli inglesi verranno riconosciuti come una minaccia. Gli sviluppatori stanno cercando di mettere in evidenza l’esistenza di un area grigia in cui i punti di vista e gli ideali degli Assassini si scontrano con quelli dei Templari, con questi ultimi che credono veramente di salvare il mondo.
  • Una parte della mappa di gioco, denominata “Frontier” e completamente open world, conterrà ogni genere di ambiente ed è grande quasi il doppio della mappa di Brotherhood. Al contrario di Assassin’s Creed 1, “Frontier” offrirà almeno un terzo delle missioni di tutto il gioco.
  • Potremo cacciare ed uccidere la fauna locale ed il modo in cui effettueremo le uccisioni ci garantirà delle ricompense maggiori. Se ad esempio faremo fuori un orso con un singolo colpo, avremo del pellame molto più raffinato.
  • Nonostante non si veda chiaramente nelle immagini finora rilasciate, anche Connor dispone di una lama celata come tutti i suoi predecessori che hanno accolto in loro il credo degli Assassini.
  • Con il passare del tempo anche il mondo cambia, così se in un dato momento si sta svolgendo una battaglia in una determinata area, quella stessa area risulterà diversi mesi dopo completamente abbandonata e desertica. Nel corso della storia potremo assistere a diverse stagioni, come quella dell’estate e dell’inverno: di conseguenza anche l’ambiente circostante e il modo in cui tutto lo affronteranno cambierà radicalmente. Nel periodo invernale i soldati si sposteranno lentamente a causa della pesantezza della neve mentre i fiumi e i laghi ghiacciati ci permetteranno di raggiungere alcuni luoghi che non potevano essere precedentemente esplorabili; per Connor sarà comunque una situazione di vantaggio visto che potrà continuare ad usare senza problemi le sue solite mosse.
  • Ci saranno diverse gilde e gruppi che vorranno sposare la nostra causa: in caso si uniranno a loro, questi ci forniranno ulteriori missioni completamente separate da quelle assegnate dal sistema. Saranno direttamente le gilde a contattarci a seconda di come agiremo nel gioco: se per esempio ameremo cacciare, potremo allora entrare a far parte del club dei cacciatori. Ci sarà inoltre una nuova moneta per tutti gli scambi commerciali, un nuovo sistema per la gestione delle proprietà ed altri elementi inediti che riguarderanno Desmond.
  • L’Animus avrà a disposizione un nuovo sistema, più precisamente la versione 3.0, e potremo avere a che fare con nuovi elementi tipici dei giochi puzzle e dei platformer.
  • La sincronizzazione completa farà il suo ritorno ma con delle modifiche decisamente profonde. Ogni missione avrà dei checkpoint e degli obiettivi secondari che, se completati correttamente, potranno ricompensare il giocatore molto di più di quanto farebbe una sincronizzazione al 100%. Il team di sviluppo ha portato come esempio il sistema di livelli di un RPG in cui l’unica differenza sarebbe rappresentata dal fatto che in  Assassin’s Creed III si potrà guadagnare un’esperienza infinita per riempire ogni volta la barra di sincronizzazione. Potremo come sempre rigiocare ogni singola missione per aumentare il nostro punteggio totale.
  • Sarà presente un sistema di reclutamento assassini molto simile a quello presente in Brotherhood e poi successivamente approfondito con Revelations.
  • È stato mantenuto il sistema di viaggio veloce visto che la mappa sarà ancora più vasta di quella dei precedenti capitoli.
  • Le singole fazioni, che svolgevano un ruolo piuttosto marginale, verranno sostituite ma non sono stati forniti altri dettagli in merito.
  • È presente un nuovo sistema per il livello di notarietà che sarà però molto più indulgente rispetto al passato: potremo affrontare azioni rischiose senza aumentare la nostra fama.
  • Gli elementi di tower defense, come la difesa dei Covi degli Assassini in AC: Revelations, non faranno più ritorno.
  • Potremo migliorare le corazze e gli abiti di Connor una volta che progrediremo nel gioco in modo che tutto sembri più realistico.
  • Città e villaggi sono molto più particolareggiate, sopratutto per quanto riguarda gli elementi riferiti all’ambiente.
  • Il gioco contiene, per il momento, 2 ore e mezzo di filmati completamente riguardanti i personaggi: gli attori che recitano le varie scene sono costantemente catturati da un sistema alla Naughty Dog per rendere il tutto molto più vivo e realistico.
  • Come per i precedenti titoli, gli sviluppatori si stanno concentrando per ricreare tutto il background storico alla perfezione e per questo hanno anche reclutato dei veri nativi americani.
  • Al momento non è possibile svelare informazioni sul multiplayer, ma è ormai certo che occuperà una parte di Assassin’s Creed III come accaduto in Brotherhood e Revelations.
  • Il titolo ha avuto il ciclo di produzione più lungo dai tempi del primo Assassin’s Creed, dispone del doppio del budget di Revelations e produce il doppio in termine di ore di lavoro.
  • Assassin’s Creed III è in sviluppo da talmente tanto tempo che fra poche settimane gli sviluppatori avranno già a disposizione la prima versione completa e giocabile del titolo. Da qui ad ottobre, il team si concentrerà nel ridefinire e limare ogni singolo elemento per poter offrire l’esperienza definitiva.
fonte: mondoxbox

Videogiocatore vecchio stile (predilige il singleplayer alle modalità online), si avvicina ai videogame alla tenera età di 9 anni con Resident Evil e Metal Gear Solid, divenendone immediatamente stregato.
Amante del rock e del metal (o della buona musica in generale), la notte diventa il Cavaliere Oscuro, a patto che sia quello scritto e diretto da Christopher Nolan (e non quello di Tim Burton o l’aborto di Joel Schumacher).
Del regista britannico è un grande sostenitore, mentre la sua vita è costantemente accompagnata dalle musiche di Hans Zimmer.
Ama i gatti e i cani.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up