Attacco al Potere conquista il box office americano

Cinema Featured
Risultato al di là di ogni aspettativa per il nuovo film di Antoine Fuqua con Gerard Butler, Morgan Freeman e Aaron Eckart – Al suo successo ha contribuito la stringente attualità della minaccia sempre più seria di un attacco nordcoreano al Campidoglio testimoniato da un video amatoriale diffuso sul web – Il film uscirà in Italia il 18 Aprile.
 
Un trionfo, negli Stati Uniti, l’uscita di ATTACCO AL POTERE – OLYMPUS HAS FALLEN, che venerdì 22 marzo è approdato nelle sale americane per raccontare l’assalto terroristico ad uno dei più importanti simboli del Paese, La Casa Bianca. Con 30.5 milioni di incasso nel primo week end, la risposta del pubblico ha superato ogni previsione al box office, che attestava il film di Antoine Fuqua tra i 21 e i 23 milioni di dollari (fonte: www.comingsoon.net).
Una partenza così esplosiva per Gerard Butler, Aaron Eckhart e Morgan Freeman che fa pensare ad un incasso totale del film attorno ai 100 milioni di dollari. Se si considera, ad esempio, che un film come “I Mercenari 2” con un debutto da 28 milioni di dollari riuscì a incassarne circa 85.
Il risultato al botteghino del film è addirittura migliore di quello di GIUSTIZIA PRIVATA che in Usa aprì a 20 milioni di Dollari e in Italia incassò oltre 4 milioni e mezzo di euro.
L’autorevole Hollywood Reporter, aveva già previsto una risposta molto positiva dal pubblico: “In una settimana in cui la Corea del Nord mostra un video amatoriale in cui un missile distrugge il Campidoglio (..)12 anni dopo l’11 settembre, il pubblico americano è pronto a guardare un prodotto di grande intrattenimento ma che mai come in questo caso si dimostra di stringente attualità”.
Per il San Francisco Chronicle “E’ un ottmo film che suscita ammirazione per la messa in scena e un cast superlativo. Speriamo soltanto che non sia troppo profetico…”
Roger Ebert del Chicago Sun Times apprezza “la cura del dettaglio dell’interno e dell’esterno dell’edificio più protetto al mondo. Le scene di distruzione non potrebbero sembrare più realistiche”

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up