The Witcher 3: L’approccio con il mondo Open World sarà totalmente diverso da quello visto in Skyrim

The Witcher 3: Wild Hunt porterà la concezione dell’Open World su nuovi livelli, ma uno sviluppatore del RPG, Michał Platkow-Gilewsk, ha affermato che l’approccio con il mondo di gioco di Geralt sarà totalmente diverso da quello visto in Skyrim.

” E’ difficile non menzionare Skyrim, ma ritengo che il nostro approccio al gioco sia totalmente differente. Quello che loro hanno creato è un RPG Open World. Quello che noi stiamo creando è un RPG incentrato sulla storia con un ambiente Open World. Per noi l’aspetto più importante del gioco è sempre la storia. E come storia intendo non solo cosa sta accadendo, ma anche le scelte e le conseguenze, le caratteristiche buone o cattive degli NPC che rendono loro credibili. Dopo che incontrerai loro ti ricorderai chi sono e perchè fanno quello che fanno. Tutto questo è la cosa più importante per noi. E’ una grande sfida, ma abbiamo individuato tutte le parti complesse e stiamo lavorando duro per per fornire una grande esperienza sulla storia in un’ambientazione Open World. Noi vogliamo portare tutta la nostra esperienza in questo campo e inserirlo in un’ambientazione Open World. Le azioni più o meno importanti ti porteranno a piccole o grandi conseguenze. E’ sufficiente dirvi che stiamo preparando tre differenti epiloghi che dipendono dal modo in cui terminate il gioco.”

Recensione The Witcher 2


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.