Auguri a Laura Dern che compie 51 anni

Cinema

A Los Angeles il 10 febbraio 1967 nasceva Laura Elizabeth Dern. Nipote di un ex governatore dello Utah e figlia di due attori, Bruce Dern e Dian Ladd, sin da piccolina cresce con la passione per la recitazione.

Il suo passato l’ha resa una donna forte e capace di affrontare ogni situazione e ciò lo trasmette anche ai suoi personaggi. Ha perso una sorella a 18 mesi annegata in piscina e quando aveva 3 anni ha dovuto affrontare il divorzio dei genitori.

Dal 1995 al 1997 è stata fidanzata con Jeff Goldblum. Nel 2005 ha sposato il musicista Ben Harper e da lui ha avuto due figli, Ellery e Jaya. I due hanno divorziato nel 2013.

Dal 2016 vive la sua relazione con il rapper Common.

È una grande attivista e fa molta beneficenza, sostiene The Children’s Health Environmental Coalition che ha come scopo quello di accrescere la consapevolezza sulle sostanze tossiche che possono essere dannose per la salute dei bambini.

I suoi idoli sono Katharine Hepburn, Barbara Stanwyck e Lucille Ball.

Lei e la madre sono entrate nella storia perché per la prima volta madre e figlia hanno avuto una nomination agli Oscar per lo stesso film, lei come Miglior attrice e la madre come Miglior attrice non protagonista per il film Rosa Scompiglio.

Sia lei che la madre hanno anche un’altra cosa che le accomuna, hanno entrambe recitato in film con dinosauri, lei ovviamente in Jurassic Park e la madre in Carnosaur.

Proprio durante le riprese di Jurassic Park, Spielberg le disse “le persone ti diranno cosa dovresti fare al tuo viso tra qualche anno, non modificarlo mai, il tuo volto è perfetto, è femminile ed è pieno di emozioni”.

La ricordiamo per la sua interpretazione in: McKlusky, metà uomo e metà odio del 1973, A donne con gli amici del 1980, Teachers del 1984, Dietro la maschera e La prima volta del 1985, Velluto blu del 1986, Predator: The concert del 1987, L’estate stregata del 1988, L’ombra di mille soli del 1989, Cuore selvaggio del 1990, Rosa scompiglio e i suoi amanti del 1991, Jurassic Park del 1993, La storia di Ruth, donna americana del 1996, Cielo d’ottobre del 1999, Il dottor T e le donne del 2000, Daddy and Them, Jurassic Park III e Mi chiamo Sam del 2001, I giochi dei grandi del 2004, Lonely Hearts e L’impero della mente del 2006, Tenderness del 2009, Vi presento i nostri del 2010, The master del 2012, Colpa delle stelle e Wild del 2014, The Founder del 2016, Wilson, Star Wars gli ultimi Jedi e Vivere alla grande del 2017.

Ha vinto 4 Golden Globe: nel 1993 come Miglior attrice in una mini serie o film per la televisione per Afterburn, nel 2009 come Miglior attrice non protagonista in una serie per Recount, nel 2012 come Miglior attrice in una serie commedia o musicale per Enlightened e nel 2018 come Miglior attrice non protagonista in una serie per Big Little Lies.

Ha vinto anche un Emmy Award nel 2017 come Miglior attrice non protagonista per una miniserie per Big Little Lies.

Giulia Ercolani
"Mi guadagno da vivere sognando" [Steven Spielberg]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com