Il Majestic Map Pack è il secondo dei tre DLC previsti per Halo 4. Dopo il mezzo passo falso fatto con il Crimson Map Pack, vedremo se questa volta 343 Industries sarà riuscita a realizzare un pacchetto mappe curato e completo sotto tutti i punti di vista; l’add-on offre tre nuove mappe e una nuova modalità ai classici 800 Microsoft Points. Questa volta le tre mappe offrono scontri su piccola scala, risultando perfette per match come massacro quattro contro quattro.

LANDFALL

Parlando di Landfall, non mi sembra di esagerare affermando che si tratta della mappa più bella esteticamente di tutto Halo 4. Sullo sfondo si può notare una spettacolare battaglia tra Spartan e ODST contro Covenant. La mappa è anche la più riuscita per la nuova modalità, Infinity Rumble. In sostanza si tratta di un Death Match tutti contro tutti e l’obiettivo è quello di raggiungere 25 uccisioni. Landfall è stata costruita su più piani e presenta molte strutture, permettendo un alto livello di sfida e a causa del Respawn istantaneo, anche un’alta frequenza di uccisioni e morti. Le battaglie, quindi, saranno molto frenetiche e non sarà difficile trovare giocatori con l’invisibilità attiva, a causa di un incentivo per il camping, in quanto gli scontri si focalizzano su una zona in particolare.

SKYLINE

Skyline è la mappa migliore di tutto il pacchetto; è perfetta per qualsiasi modalità quattro contro quattro e in particolar modo per Cattura la Bandiera. La struttura è di forma circolare, ma è suddivisa in vari corridoi e presenta una struttura centrale, vero fulcro degli scontri. Skyline presenta due livelli e anche in questo caso gli scontri saranno molto accesi, senza fornirci molti attimi di tregua. Nulla di eccezionale dal punto di vista estetico, sullo sfondo potremo notare una serie di grattaceli e un aereo dell’UNSC in volo, ma per il resto è formata solamente da strutture futuristiche piuttosto anonime.

MONOLITH

Chiudiamo con Monolith; questa mappa è formata da strutture dei precursori, già apparse nella campagna single player e nella modalità Spartan Ops. Centralmente sono presenti due cannoni a uomo, che permettono di muoversi da un lato all’altro della mappa con grande velocità, ma al tempo stesso espongono sensibilmente al fuoco nemico. La mappa di base è sviluppata su di un livello, ma presenta diverse strutture e questa la rende la più frenetica delle tre e alcune volte anche piuttosto frustrante.

CONCLUSIONI

Giocando al Majestic Map Pack, ho potuto esclamare: questo è Halo! Diversamente dal Crimson Map Pack in cui le mappe non spiccavano certo per qualità e risultavano di medio livello. In questo caso, invece, ci troviamo di fronte alle mappe migliori esteticamente e ad una chiara ripresa delle mappe dei vecchi Halo, in particolare Halo Reach. Sicuramente i possessori della Limited non potranno che essere felici giocando a questo add-on, ma è anche vero che 800 Microsoft Points non sono pochi. Nonostante questo, il Majestic Map Pack è consigliato a tutti i possessori di Halo 4, promosso!

PRO     CONTRO
  • Tre ottime mappe
  • Dal punto di vista estetico Monolith e Landfall non hanno eguali in Halo 4
  • La nuova modalità è divertente e frenetica
  • Soliti 800 Microsoft Points
Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: antonio.vitale.95@gmail.com

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up