A Way Out sarà molto vario, soprattutto nel gunplay, conferma Josef Fares

Videogiochi

Stando alle parole di Josef Fares, il simpatico sviluppatore di A Way Out che sicuramente ricorderete per la colorita intervista durante i The Game Awards 2017, A Way Out sarà un titolo che oltre alla forte componente cooperativa, cercherà di essere molto vario.

Fares ha infatti confermato che per quanto il titolo non ha un gunplay come quello di Uncharted, le sparatorie e altri momenti simili saranno tutti diversi tra loro. “Siamo un team molto ridotto, ma stiamo realizzando un sacco di cose carine che diversificano i vari capitoli tra loro”, spiega Fares.

“Preferirei avere variazioni su tutto, così da rendere più dinamiche certe sequenze, come le sparatorie. Talvolta la ripetitività è qualcosa che mi infastidisce nei giochi, quindi anche se non abbiamo il gunplay di Uncharted, stiamo lavorando per rendere le varie situazioni diverse tra loro.

Personaggio particolare, simpatico e con la curiosità di un gatto. Cresciuto a pane e videogiochi, che ha scoperto nei primi anni di età, si è poi appassionato alla scrittura, alla filosofia e al cinema. Fedele al movimento multipiattaforma, che prima o poi metterà la parola fine alla console war.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com