Auguri all’intramontabile Kevin Costner

Cinema

Auguri all’intramontabile Kevin Costner. Nato il 18 gennaio del 1955, figlio di un elettricista e di un’attrice, ha origini tedesche, irlandesi e cherokee (il nonno discendeva da una popolazione indiana dell’Oklahoma).

Da adolescente cantava nel coro della chiesa battista.

Nel 1978 sposa Cindy Silva, conosciuta al college e da cui ha avuto 3 figli, Annie, Lily e Joe. Si lasciano nel 1994 causa infedeltà che solo due anni dopo lo porta ad avere un figlio, Liam, con la socialista Bridget Rooney.

Nel 2004 sposa Christine Baumgartner, una modella di diciannove anni più giovane da cui avrà altri 3 figli, Cayden, Hayes e Grace Avery.

Si è laureato in economia alla California State University di Fullerton, ha detto però di non essere mai stato un fan dei conti e ha affermato “non ho mai capito la nostra ossessione per la matematica, pochi di noi usano nella vita quotidiana equazioni o numeri negativi eppure al liceo venivamo giudicati per quello. La mia autostima infatti precipitò paurosamente in quegli anni”.

Possiede un Ranch di 165 acri ad Aspen.

Essendo un grande appassionato di musica ha creato una sua Band, la Moder West con cui si è esibito anche al Brancaccio di Roma. Hanno pubblicato 3 album: nel 2008 “Untold truths”, nel 2010 “Turn it on” e nel 2011 “From Where I stand”.

È un grande appassionato di baseball e golf, tifa Arsenal e ha dichiarato che OJ Simpson è il suo atleta preferito. In passato giocava spesso a golf con l’ex presidente Ronald Reagan.

È sempre stato un grande lavoratore prima di sbarcare ad hollywood, ha lavorato su una barca di pesca d’altura, e ha fatto anche l’autista di autobus per i tour tra le case delle stelle di Hollywood fin quando in un viaggio in aereo incontrò Richard Burton che gli consigliò di recitare, se quello era il suo vero sogno.

Ha vinto 7 oscar con il film “Balla coi lupi” che è stato il suo esordio come regista.

Non ama i sequel, infatti ha sempre volutamente evitato di farlo. Prese in considerazione la questione solo quando la Principessa Diana gli chiese di scrivere un sequel de “La guardia del corpo” per lanciarla come attrice dopo il divorzio da Carlo. “Le avevo promesso che mi sarei preso cura di lei come avevo fatto con Whitney e che avrei scritto un ruolo apposta per lei visto che era interessata” ha affermato Kevin, ma sfortunatamente la principessa non ha mai ricevuto la bozza dello script perchè è morta poco tempo dopo quella conversazione.

Ha sostenuto Bill Clinton per le elezioni presidenziali.

Nel 2003 ha ricevuto la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Ha vinto diversi premi tra cui 2 oscar e 3 Golden Globes.

Numerosissima è la sua filmografia come attore, produttore e regitsta, ma i più noti sono: Night Shift – Turno di notte del 1982, Fandango del 1985, The Untochables – Gli intoccabili del 1987, Senza via di scampo del 1987, L’uomo dei sogni del 1989, Revenge del 1990, Balla coi lupi del 1990, Robin Hood – Principe dei ladri del 1991, JFK – un caso ancora aperto del 1991, Guardia del corpo del 1992, Un mondo perfetto del 1993, Waterworld del 1995, Gioco d’amore del 1999, Thirteen Days del 2000, Dragonfly del 2002, Terra di confine del 2003, Vizi di famiglia del 2005, The Guardian del 2006, The company men del 2010, L’uomo d’acciaio del 2013, 2 days to kill del 2014, Il diritto di contare del 2016

Giulia Ercolani
"Mi guadagno da vivere sognando" [Steven Spielberg]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com