Come trovare il miglior notebook sul mercato

Scegliere il notebook più adatto alle proprie esigenze può essere problematico per chi non conosce alla perfezione le proposte sul mercato. Che si abbia bisogno di un portatile per l’intrattenimento o per ragioni di lavoro, occorre prima di tutto stabilire qual è il budget che si è disposti a investire, per poi valutare le esigenze che si desidera soddisfare e capire di quali prestazioni si ha bisogno.

Tra i tanti modelli in commercio allo stato attuale, merita di essere preso in considerazione il MacBook Pro da 13 pollici di Apple, che presenta una CPU Intel Kaby Lake con la Touch Bar e il Touch ID, vale a dire un display touch di piccole dimensioni che si integra con le applicazioni aperte e che rimpiazza i tasti funzione. Si tratta di un prodotto destinato a un’utenza che non ha limiti dal punto di vista delle spese, con prezzi che superano i 2mila euro, a meno che non si voglia rinunciare al Touch Id: la versione con i tasti funzione classici, infatti, permette di risparmiare più di 300 euro. Gli esperti, invece, suggeriscono di evitare la variante da 128 giga.

Dando uno sguardo alla pagina https://www.yeppon.it/pc-e-laptop/notebook/, non è difficile trovare proposte interessanti a prezzi convenienti. Se non si è dei fan del marchio Apple, per esempio, ci si può orientare verso il Dell XPS 13, che si caratterizza per un design elegante abbinato a forme compatte.

Questo notebook pesa appena 1.2 chili nella sua versione più leggera, e può essere considerato a buon diritto uno dei migliori portatili Windows in circolazione oggi come oggi, perfetto per chi deve soddisfare esigenze prettamente professionali. L’Intel Core di settima e ottava generazione di serie U fa parte di un comparto hardware che include una Ram da 8 o da 16 giga a 1.866 MHz, mentre il display da 13.3 pollici Infinity Edge propone una grafica eccellente. Il costo è decisamente più basso rispetto a quello del MacBook Pro, visto che si rimane sotto i 1.300 euro.

La proposta di Asus

Un altro marchio che garantisce qualità e affidabilità è Asus: può essere utile valutare le prestazioni dello ZenBook UX330, che a un costo di circa 1.400 euro assicura prestazioni ottimali nel tempo. Giunto nel nostro Paese da poco, questo notebook propone fino a 8 giga di Ram e vanta un processore Intel Core i7 7500U, mentre lo schermo da 13.3 pollici può essere configurato anche in QHD.

Acer, invece, mette a disposizione lo Swift 7, che fa parte della gamma Swift lanciata nel mese di agosto dello scorso anno. Si tratta di un netbook convenzionale (a differenza di quelli della gamma Spin, che – invece – sono convertibili), con uno spessore inferiore ai 10 millimetri e con un peso di 1 chilo e 100 grammi. Al di là del suo formato da peso piuma, però, le performance sono di tutto rispetto, sia per merito del processore Intel Core i5-7Y54, sia grazie allo schermo IPS full HD da 1.920 x 1.080 pixel. La batteria, stando alle indicazioni del produttore, è in grado di offrire addirittura 9 ore di autonomia, ma si dimostrano utili anche le due porte Tyoe-C 3.1, soprattutto se si pensa che il prezzo di acquisto si aggira attorno al migliaio di euro.

E Lenovo?

Infine, ultimo ma non per questo meno apprezzabile, ecco il Thinkpad X1 Carbon di Lenovo: in questo caso si ha a che fare con un ultrabook dal peso di 1.21 chili e dallo spessore di meno di 17 millimetri. La Ram raggiunge i 16 giga, mentre la CPU è Intel Core i7, con una SSD NVMe fino a 1 tera che offre il meglio che si possa desiderare dal punto di vista dell’archiviazione. Poco meno di 1.700 euro rappresenta una richiesta più che onesta per un portatile con scocca in fibra di carbonio.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.