Just Dance 2018 – Recensione

Ci sono giochi che nel corso degli anni sono diventati ormai un appuntamento fisso per certi giocatori, e se per gli sportivi è ormai consuetudine aspettarsi le nuove release dei vari titoli EA e 2K, per quanto riguarda i titoli casual è Just Dance a detenere il primato da ormai nove anni a questa parte.
Nonostante la proverbiale regolarità, dopo il lancio del servizio Just Dance Unlimited non era così scontato vedere una nuova iterazione anche quest’anno, ma evidentemente la serie continua a macinare vendite in maniera diffusa, tanto da spingere Ubisoft a rilasciare questo nuovo capitolo su praticamente tutte le console casalinghe, comprese PS3, Xbox 360, Wii U e persino la prima Wii.
Riprendiamo dunque scarpe e maglietta da ginnastica e vediamo cosa ci aspetta nel nuovo Just Dance.

Il rythm game più famoso di sempre non ha certo bisogno di presentazioni, ma per i pochi che sono rimasti chiusi in una grotta negli ultimi anni basti sapere che si tratta di un gioco in cui dovremo imitare le coreografie mostrate sullo schermo a ritmo di alcune delle canzoni più popolari del momento; più fedelmente riusciremo a farlo e più punti ci verranno assegnati, che misureranno il nostro record di bravura e decreteranno il vincitore nelle partite in multiplayer. È proprio nelle partite con gli amici che si trova l’anima più vera di Just Dance, quello spensierato agitarsi insieme davanti allo schermo capace di tirar fuori l’animo ballerino di chiunque, anche i più rigidi al seguire il ritmo.

Per la versione PlayStation 4 che abbiamo avuto modo di provare, i sistemi per il riconoscimento dei movimenti sono ancora una volta tramite PlayStation Camera, PS Move o smartphone tramite l’apposita app. Il riconoscimento dei movimenti rimane sostanzialmente invariato rispetto alle passate iterazioni, cioè buono ma con ancora alcuni problemi di precisione che rendono imperfetta l’esperienza di gioco. L’utilizzo della PS Camera è ovviamente il meno preciso, ma ci libera dalla condizione di dover tenere il Move o il telefono in mano (ed evitare il pericolo che ci sfugga rovinosamente), oltre all’interessante possibilità di registrare le nostre partite per pubblicarle sui social o semplicemente rivederle, aggiungendo altro divertimento all’esperienza.

Le modalità di gioco sono sostanzialmente le stesse già viste nei precedenti titoli. Oltre a poter giocare con gli amici o competere online con altri giocatori, sono presenti anche varie opzioni per le partite in solitaria. Nel Dance Lab troveremo troveremo una serie di sfide in cui metterci alla prova. I nostri successi saranno ricompensati con i “Mojo”, una valuta in-game con cui potremo sbloccare nuovi brani, livelli, avatar, personalizzazioni estetiche, ecc.

L’unica vera novità in questo senso è rappresentata dalla modalità Kids, che come dice il nome è concepita per i giocatori più giovani con un livello di difficoltà meno esigente del normale.

La versione 2018 di Just Dance presenta ben 40 nuove tracce su cui scatenarsi, di generi e artisti molto diversi tra loro per cercare di venire incontro un po’ a tutti i gusti. Ecco la lista:

  • All You Gotta Do – The Just Dance Band
  • 24K Magic – Bruno Mars
  • Another One Bites The Dust – Queen
  • Automaton – Jamiroquai
  • Bad Liar – Selena Gomez
  • Beep Beep I’m A Sheep – LilDeuceDeuce con Black Gryph0n & TomSka
  • Blow Your Mind (Mwah) – Dua Lipa
  • Blue (Da Ba Dee) – Hit the Electro Beat
  • Boom Boom – Iggy Azalea con Zedd
  • Bubble Pop! – HyunA
  • Carmen (ouverture) – Just Dance Orchestra
  • Chantaje – Shakira con Maluma
  • Daddy Cool – Groove Century
  • Despacito – Luis Fonsi & Daddy Yankee
  • Dharma – Headhunterz & KSHMR
  • Diggy – Spencer Ludwig
  • Fight Club – Lights
  • Footloose – Top Culture
  • Got That – Gigi Rowe
  • How Far I’ll Go – Disney’s Moana
  • In The Hall Of The Pixel King – Dancing Bros
  • Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini – The Sunlight Shakers
  • Instruction – Jax Jones con Demi Lovato & Stefflon Don
  • John Wayne – Lady Gaga
  • Keep On Moving – Michelle Delamor
  • Kissing Strangers – DNCE con Nicki Minaj
  • Love Ward – Hatsune Miku
  • Make it Jingle – Big Freedia
  • Naughty Girl – Beyoncé
  • New Face – PSY
  • Risky Business – Jorge Blanco
  • Rockabye – Clean Bandit con Sean Paul & Anne-Marie
  • Sayonara – Wanko Ni Mero Mero
  • Shape of You – Ed Sheeran
  • Side To Side – Ariana Grande con Nicki Minaj
  • Slumber Party – Britney Spears con Tinashe
  • Swish Swish – Katy Perry con Nicki Minaj
  • The Way I Are (Dance With Somebody) – Bebe Rexha con Lil Wayne
  • Tumbum – Yemi Alade
  • Waka Waka (This Time For Africa) – Shakira

A queste vanno ad aggiungersi le altre centinaia disponibili tramite l’abbonamento Just Dance Unlimited, di cui avremo tre mesi di prova con l’acquisto di Just Dance 2018 per PS4, Xbox One, Nintendo Switch o Wii U.

La versione 2018 di Just Dance è insomma un capitolo con pochissime novità rispetto al passato, e se possedete già la versione dell'anno scorso non propone abbastanza motivi da giustificarne l'acquisto, visto che le nuove (e vecchie) tracce sono comunque disponibili per l'acquisto online. Non ci sorprenderebbe se per la prossima versione Ubisoft si affidasse completamente al servizio Just Dance Unlimited, ma come sempre saranno le vendite a decretare il futuro della formula episodica. Per i neofiti e i giocatori che magari si sono sempre affidati alle copie degli amici, invece, Just Dance 2018 è un acquisto sicuramente consigliato per organizzare divertenti serate in compagnia per divertirsi muovendosi a ritmo di musica nella comodità casalinga. Per chi è già in possesso della scorsa versione della serie Ubisoft, resta difficile trovare la voglia di acquistare questo nuovo capitolo mentre per i neofiti che non conoscano questa saga (immaginiamo siamo pochi a onor del vero) Just Dance 2018 è un acquisto assolutamente consigliato: ore di divertimento, da soli o in compagnia, insieme ad artisti, musiche e canzoni scelte accuratamente per il ballerino nascosto in ognuno di noi.

7
voto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com