Nintendo si esprime in merito ad un’espansione sul mercato cinese

Durante l’ultimo incontro con gli investitori, il presidente di Nintendo, Tatsumi Kimishima, ha voluto chiarire la posizione della multinazionale di Kyoto nei confronti del fiorente mercato cinese.

Kimishima-san ha infatti riconosciuto l’estremo valore di quella fetta di mercato ancora inesplorato, seppur Nintendo Switch non sia ancora approdato nei suoi negozi. In tal senso pare che Nintendo stia ancora riflettendo sull’opportunità di vendere i propri prodotti in Cina, pur ammettendo che sarebbero svariati gli sviluppatori indipendenti attualmente al lavoro sulla sua nuova console ibrida.

Infine, per tranquillizzare gli appassionati dei giochi per smartphone made in Nintendo, Kimishima ha chiarito che per attuare un vero e proprio lancio sul mercato mobile cinese, da sempre dominato da nomi per lo più sconosciuti in Occidente, dovrebbero trovare un buon partner commerciale con il quale valorizzare le IP storiche di Nintendo. Che qualcosa bolla in pentola?


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.