The Witcher 3: Wild Hunt, lo sviluppatore spiega i miglioramenti su Xbox One X

Grazie ad una piccola intervista di Xbox Wire al capo sviluppatore Jakub Kutrzuba, sono stati evidenziati quelli che saranno i miglioramenti di The Witcher 3: Wild Hunt su Xbox One X.

Stando alle parole di Kutrzuba, grazie alla potenza della nuova ammiraglia Microsoft, il gioco risulterà notevolmente meglio grazie ad una serie di miglioramenti che vanno a toccare tutte le parti del gioco. Si parla di 4K, anche se non sappiamo e nativo o dinamico, ma anche di texture ad altissima definizione, ombre migliorate e ad alta definizione, ambient occlusion HBAO+, Texture Filtering di qualità e ulteriori miglioramenti complessivi al gioco, tra cui il frame-rate e i caricamenti (veramente lenti su Xbox One liscia).

Al momento non si capisce se il gioco sfrutterà il 4K nativo o dinamico ma è possibile che gli sviluppatori adottino lo stesso metodo di La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, ovvero il 4K dinamico che riesce a raggiungere anche il full 4K in zone più tranquille, così come (almeno secondo le parole degli sviluppatori) riesce a fare Assassin’s Creed Origins.

Per quanto concerne l’HDR, non si comprende a pieno se l’High Dynamic Range sarà implementato, in quanto al momento sia su PS4 Pro che su PC non è presente. La patch per Xbox One X dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno, sperando entro il primo mese di vita della console.

 


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.