Guida alle armi di Wolfenstein II: The New Colossus!

Videogiochi

Attraverso le pagine di un comunicato stampa ufficiale, Bethesda ha descritto tutte le armi che saranno utilizzabili in Wolfenstein II: The New Colossus, nuovo capitolo della serie Wolfenstein in arrivo nella giornata di domani 27 ottobre 2017 e che noi recensiremo prontamente grazie al supporto di Bethesda.

Ciao a tutti!

Una dura battaglia attende B.J. Blazkowicz in Wolfenstein II: The New Colossus. Le forze naziste hanno soggiogato il suo paese e B.J. deve attraversare l’America per riunire un gruppo di ribelli e respingere il regime invasore. Ma non si lancerà nella mischia disarmato, potendo contare su un arsenale di potenti armi da fuoco, granate e oggetti vari che gli permetteranno di aprirsi a forza un varco tra i malvagi occupanti.
Gli sviluppatori di MachineGames non si sono però limitati a fornire a B.J. un variegato arsenale di ottime armi da fuoco: oltre ad armi nuove di zecca, Wolfenstein II prevede infatti la possibilità di usare liberamente due armi contemporaneamente e di personalizzare le armi con una serie di modifiche. Ma anche con questi potenziamenti non sarà facile per B.J. liberare il proprio paese e salvare il mondo dal male. Per aiutarvi, abbiamo deciso di compilare questa guida completa all’armamentario a disposizione di B.J. per rendere l’America nuovamente un posto privo di nazisti, inserendo anche qualche considerazione sul nuovissimo sistema di personalizzazione delle armi presente nel gioco. (Nota: potenziali SPOILER in arrivo!

ACCETTA: AFFETTA IL NEMICO
Nelle mani di Blazkowicz, l’accetta può avere due funzioni. Innanzitutto può fracassare le casse di rifornimento e altri ostacoli, cioè fare esattamente ciò per cui è stata progettata come attrezzo per le operazioni antincendio. B.J. è però impegnato in un’operazione antinazista e per questo motivo utilizza quest’arma da taglio anche per uccidere silenziosamente… o brutalmente.
Perché una soltanto? Nel corso di The New Colossus, di tanto in tanto B.J. s’imbatterà in intere scorte di accette. Queste accette extra potranno fungere da silenziose ma letali armi da lancio con cui abbattere ignari nazisti da lontano… o avere l’ultima parola in uno scontro a fuoco se i caricatori piangono miseria. Infine, le accette sradicate dai cadaveri dei nemici caduti sono riutilizzabili, premiando l’abilità nel lancio di B.J. con almeno un’altra opportunità gratuita di abbattere un altro nazista.

PISTOLA: AFFIDABILE E PRONTA
Facile da usare (e ancora più facile da mantenere carica, visto che i comandanti nazisti morti lasciano munizioni a terra in grandi quantità), la pistola è un’affidabile arma secondaria adatta agli scontri a distanza ravvicinata. Nonostante l’umile aspetto, specie se confrontata con le armi più grosse presenti nell’arsenale di B.J., la pistola è in grado di sbarazzarsi facilmente di tutti i nemici non corazzati semplicemente con qualche colpo ben piazzato. La sua efficienza aumenta con i potenziamenti Caricatore esteso (più colpi) e Magnum (più danni). Shhhh! Quando si tratta di risparmiare munizioni (o semplicemente prendere gli ignari nemici di sorpresa), in The New Colossus esistono poche soluzioni migliori di una pistola silenziata. Con il potenziamento Silenziatore, la pistola diventa praticamente uno strumento essenziale per gli assalti furtivi, con cui eliminare nazisti dalla distanza senza far scattare allarmi.

MASCHINENPISTOLE: RAPIDA E POTENTE
A volte, negli scontri a fuoco, l’efficienza non può basarsi sul concetto di “un colpo, una vita” ma deve rifarsi a quello di “spara più che puoi”. In questi casi, B.J. ha a disposizione la Maschinenpistole, una mitragliatrice leggera dall’impressionante rateo di fuoco. Poche armi sono in grado di ripulire una stanza altrettanto rapidamente di una Maschinenpistole (o due) in mano a B.J.
A qualcuno piace caldo. Come la pistola, anche la Maschinenpistole può essere equipaggiata con il potenziamento Silenziatore integrale per eseguire uccisioni furtive. Se però B.J. non vuole farsi simili problemi, può sempre ricorrere al potenziamento Sparachiodi, ossia una canna surriscaldata che spara proiettili incandescenti per rendere ogni singolo colpo ancora più… bruciante per il nemico!

STURMGEWEHR: POTENZA E PRECISIONE
Normalmente usato dall’élite nazista, questo fucile automatico torna molto utile per neutralizzare i nemici appena al di là della portata di tiro delle armi che funzionano meglio a distanza ravvicinata. Aggiungete i potenziamenti Munizioni perforanti e Cartucce Jungle e questo fucile ad alto calibro diventerà particolarmente efficace contro i nemici più resistenti e negli scontri a distanza.
La distanza non sarà un problema. Quando la distanza tra B.J. e il nemico è considerevole, ecco che può tornare utile il Mirino di precisione. Una volta attivato questo splendido mirino, lo Sturmgewehr diventa un fucile semiautomatico, più potente e preciso.

SCHOCKHAMMER: COME UN FUCILE A POMPA, MA TRE VOLTE PIÙ POTENTE Fucile a pompa molto… wolfensteiniano, lo Schockhammer aggiunge al concetto di fucile a pompa una piega imprevista. Letteralmente. Dotato non di uno, non di due, ma di ben tre canne rotanti che scaricano piombo automaticamente, quando occorre un fuoco di sbarramento con grande potere d’arresto, lo Schockhammer è l’arma prediletta da B.J. Proiettili rimbalzanti. Il potenziamento Rimbalzo consente ai colpi dello Schockhammer di rimbalzare sulle superfici dure, permettendo a B.J. di eliminare i nemici nascosti dietro gli angoli o dietro ripari o intrappolati in spazi ristretti con quello che si potrebbe descrivere solo come un “colpo da Schock-biliardo”.

KAMPFPISTOLE: UN LANCIARAZZI DELL’ALTRO MONDO
La Kampfpistole rappresenta la versione di The New Colossus del concetto “sarà anche piccolo, ma può farti molto, molto male”. Nonostante le sue dimensioni ridotte, infatti, la Kampfpistole fa parecchio sul serio, essendo sostanzialmente un lanciagranate travestito da pistola. Un singolo colpo è in grado di far saltare un’intera squadra di soldati nazisti (o meglio, ciò che ne rimane) in tutte le direzioni.
Uomo razzo. Sebbene la Kampfpistole normalmente lanci i suoi proiettili con una traiettoria ad arco, B.J. può scegliere di sparare ad alzo zero con il potenziamento Razzo: se attivato, i colpi sparati da questa potente arma attraverseranno l’aria in linea retta, come se B.J. avesse in mano un lanciamissili utilizzabile con una mano sola. Con questo potenziamento, inoltre, i proiettili esplodono all’impatto, permettendo a B.J. di godersi immediatamente il pirotecnico finale garantito dai nazisti esplosi.

LASERKRAFTWERK: NON SERVE A TAGLIARE SOLO LE GRATE
Bombe e proiettili vanno bene, ma nel vaporizzare un nazista c’è qualcosa di estremamente soddisfacente che è difficile spiegare a parole. Mentre ci proviamo, B.J. può intanto farlo premendo il grilletto del Laserkraftwerk, già visto in Wolfenstein: The New Order. Disponibile nella cronologia di Fergus (cioè se scegliete Fergus anziché Wyatt), con i suoi dardi di pura energia sovralimentata, il Laserkraftwerk può polverizzare anche la più resistente delle corazze.
Grosso e carico. Per quanto sia difficile a credersi, la potenza in uscita del Laserkraftwerk può essere ulteriormente incrementata con un potenziamento. Una volta modificato con Supercarica, infatti, a B.J. basta tenere premuto il grilletto per caricare e poi rilasciare un potentissimo raggio energetico. L’importante è che B.J. si ricordi di non tenere premuto il grilletto troppo a lungo, o la batteria elettrica dell’arma potrebbe scaricarsi.

DIESELKRAFTWERK: BOMBE, BOMBE, BOMBE!
Se scegliete la cronologia di Wyatt (anziché quella di Fergus), al posto del Laserkraftwerk potrete contare sul Dieselkraftwerk, che non mira tanto a vaporizzare i nazisti con precisione, bensì per combustione: con le sue cariche piene di combustibile detonabili a distanza, è possibile far cadere i nazisti in intricate trappole, oppure semplicemente attaccare loro addosso una carica da far saltare a comando. Qualsiasi forma di distruzione spettacolare è la benvenuta.
Perché aspettare? Per quanto possa essere efficace (e divertente) piazzare trappole, ci sono momenti in cui B.J. non ha il tempo di aspettare che i nazisti abbocchino alle sue trappole. Una volta sbloccato il potenziamento Bocca incendiaria, B.J. potrà dar fuoco alle cariche del Dieselkraftwerk immediatamente, trasformando di fatto quest’arma a detonazione ritardata in un lanciagranate pronto a far piovere napalm sui nemici nel giro di un istante.

HANDGRANATE: UNA PALLA AVVELENATA… ESPLOSIVA!
Nemica mortale di nemici chiusi in spazi stretti, in gruppi numerosi o molto lenti, la Handgranate è quel che ci vuole per dare a qualsiasi scontro quel non so che in più. Lanciandola al posto giusto al momento giusto, B.J. può ripulire un’intera stanza piena di nazisti in un sol colpo. Detto ciò, il vero divertimento inizia non appena si cominciano a usare i kit di potenziamento…
Una e trina. Sebbene non sia un’arma da fuoco convenzionale, B.J. può equipaggiare la Handgranate con dei potenziamenti che la rendono ancora più letale. Con il potenziamento Schegge, per esempio, che la rende un’arma a frammentazione, B.J. può fare i nazisti a brandelli. Il potenziamento Gasolio, invece, incendia l’aria circostante, mentre il potenziamento EMP lancia un impulso capace di neutralizzare qualsiasi apparecchio elettronico. E sì, B.J. può anche attivare tutti tre i potenziamenti contemporaneamente, trasformando ciascuna Handgranate in una granata EMP incendiaria a frammentazione!

ARMI PESANTI: STRUMENTI POTENTI
Portati sul campo di battaglia dai minacciosi SuperSoldaten di The New Colossus, questi potenti arnesi militari aggiungono un altro asso al mazzo di tecniche di uccisione antinaziste di Blazkowicz… purché li abbia prima sottratti ai super-gorilla che li hanno in dotazione, eliminandoli.
Sebbene siano troppo ingombranti per entrare nell’inventario di B.J. o per essere usate due alla volta, queste armi a due mani non hanno rivali in termini di potenza. Tra di esse si contano il Lasergewehr, in grado di fondere metalli e nazisti indifferentemente, il rapidissimo e incandescente Dieselgewehr e l’Hammergewehr, che in qualche modo riesce a superare persino lo Schockhammer con le sue quattro (sì, quattro!) canne a fuoco rapido.
Un’arma per dominarle tutte. Chi cerca il meglio in termini di disinfestazione nazista non può non agognare l’utilizzo dell’Übergewehr, l’incredibile incontro tra una potenza di fuoco devastante, la combustibilità del diesel e l’energia di un laser concentrato in un unico raggio per una carneficina assicurata.
Come qualsiasi ammazza-nazisti rispettabile, anche B.J. è tentato di provare la straordinaria potenza dell’Übergewehr ma, per farlo, dovrà prima eliminare in combattimento le unità Zerstörer che ne sono dotate (in doppia copia, per giunta). Certo, l’impresa non è facile, ma ehi, è proprio per questo che B.J. ha tutte quelle altre armi a disposizione!

Wolfenstein II: The New Colossus sarà pubblicato il 27 ottobre 2017 per Xbox One, PlayStation 4 e PC, con la versione per Nintendo Switch prevista per il 2018. Vincitore di oltre 100 premi all’E3 2017, Wolfenstein II: The New Colossus ha ottenuto quattro nomination agli E3 Game Critics Awards (tra cui “Best of Show”) e ha vinto il premio come “Best Action Game”.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up