Una questione privata: gelosia e guerra nell’ultimo film con Luca Marinelli

Cinema

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio Una questione privata arriva al cinema diretto da Paolo e Vittorio Traviani (Meraviglioso Boccaccio, Cesare deve morire).Il film è stato presentato nella sezione ufficiale al Festival del Cinema di Roma 2017 e vede protagonisti Luca Marinelli (Il padre d’Italia), Lorenzo Richelmy (La ragazza nella nebbia) e Valentina Bellé (La vita oscena).

La storia riguarda i tre giovani, coinvolti in un triangolo sentimentale insidiato dai dubbi e dalla guerra, fino a una rivelazione che rimescolerà le carte delle loro vite.

Sinossi ufficiale:
Ambientato nell’estate del 1943 in Piemonte, Milton, Giorgio e Fulvia s’incontrano nella villa di quest’ultima, adolescente e donna. I due ragazzi, l’uno pensoso e riservato, l’altro bello ed estroverso, la amano, ma Fulvia gioca con i sentimenti di entrambi. Un anno dopo Milton, partigiano, si ritrova davanti alla villa ora chiusa. La custode lo riconosce e insinua un dubbio: Fulvia, forse, ha avuto una storia con Giorgio. Per Milton si ferma tutto, la lotta partigiana, le amicizie… Ossessionato dalla gelosia, vuole scoprire la verità e corre attraverso le nebbie per trovare Giorgio, ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti…

I fratelli Traviani hanno dichiarato che “In un momento storico come il nostro, segnato da una guerra che non combattiamo, siamo rimasti colpiti dal romanzo di Fenoglio, dall’amore folle e della gelosia del protagonista Milton, che conosce solo metà della storia e che invece desidera sapere tutto. Abbiamo cominciato da ciò per evocare, in un lungo e ossessivo percorso, un dramma che voleva essere personale, privato: un dramma su un amore innocente che è al tempo stesso colpevole perché, durante i giorni brutali della Guerra civile, il destino di ogni singola persona deve fondersi con il destino dell’intera comunità”.

Una questione privata arriva al cinema il 1° novembre, distribuito da 01 Distribution.

Di seguito il trailer ufficiale:

“Quando sei in dubbio, Meriadoc, segui sempre il tuo naso”

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up