Buon compleanno Vigamus!

Eventi Videogiochi

Diciamo pure le cose come stanno: molti, nel Belpaese, all’idea di un museo dedicato ai videogiochi hanno storto la bocca e arricciato il naso. La cultura videoludica – perché di tale si tratta, di cultura! – non è propriamente radicata nella nostra penisola. Ma tant’è, grazie anche al Vigamus, con la sua Accademia che ho avuto l’occasione di conoscere ed apprezzare al recente Romics, piccoli passi in avanti sono stati fatti. Ed eccoci dunque qui a spegnere le candeline sulla torta per l’anniversario di un progetto coraggioso e pregno di valore. Perché tutto ciò che è ricordo, che è memoria, ha valore. Ed il videogioco in sé racchiude più valori di tanti altri media (si… il videogioco è per me equiparabile ad un media, in quanto frutto di più elementi che donano spesso e volentieri conoscenza) attivi e ben “giudicati”.

Vigamus

Primo Museo del Videogioco in Italia, che si caratterizza come centro ricreativo e polo d’intrattenimento per le famiglie e per tutti coloro che vogliano conoscere la storia del videogioco in un modo totalmente divertente e interattivo. Pannelli illustrati in italiano e in inglese, oltre 150 pezzi originali in esposizione tra console e giochi d’epoca, mostre artistiche temporanee. All’interno è allestita una sala interattiva rivolta ai più giovani, agli studenti e a tutti coloro che vogliono conoscere più a fondo il Videogioco, sperimentando con le proprie mani i giochi d’epoca e le ultime novità.

All’interno di ViGaMus, si può visitare l’esposizione permanente “Gamezero 5885: le origini e la storia del videogioco”, un tuffo nel passato in cui ripercorrere la Storia dell’invenzione più divertente del XXI secolo. Scoprire in modo unico e originale l’evoluzione del Videogioco, con tutti i suoi protagonisti, i suoi bizzarri aneddoti e le sue incredibili avventure. I locali della struttura ospitano infatti diverse aree espositive, divise in una mostra centrale e rassegne temporanee, e tre aree interattive, per un totale di 36 postazioni da gioco, nelle quali è possibile sperimentare i titoli che hanno fatto la storia del videogioco e le più innovative tecnologie come la realtà virtuale, nella sala Oculus Room.

Vigamus

Cinque anni. Cinque anni di svago, gioia, allegria, pensiero. E gioco. Il complesso, in partnership con Regione Lazio, Roma Capitale, Zetema progetto cultura, Anagrafe biblioteche italiane, l’università di Roma 2, Asus ed altri importanti partner – sponsor, festeggia con noi e apre le porte al suo mondo fatto di suoni, colori e… intelligenza! Segnaliamo con l’occasione anche le due giornate ricche di eventi a ingresso gratuito e prolungato per tutta la famiglia e per gli appassionati del mondo gaming sabato 21 e domenica 22 ottobre 2017! Buon compleanno, Vigamus!!!

P.S.: Una chicca da non perdere – l’ennesima? La mostra internazionale Pokémon “Alola e i suoi abitanti”, che aprirà al pubblico, gratuitamente, dal 19 al 29 ottobre 2017!

Info:

Indirizzo

Indirizzo: Via Sabotino, 4

Zona: Quartiere Della Vittoria (Roma centro)

Contatti

Telefono: +39 06 45475940 info e prenotazione visite guidate

Sito web: www.vigamus.com

Facebook: www.facebook.com/VIGAMUSROME

Instagram: https://instagram.com/vigamus/

Twitter: https://twitter.com/VigamusRoma

Orario

Mar-dom ore 10.00 – 20.00
Chiuso lunedì, 24-25-26 e 31 dicembre, 1 gennaio

Stefano Labbia

Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale d’Italia, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore”, nel 2016 per Casa Editrice Leonida cui è seguita la sua seconda silloge poetica dal titolo “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni). Il suo romanzo “Piccole Vite Infelici” (Elison Publishing) ha vinto il Premio Elison 2017 – miglior romanzo inedito. Nel 2018 uscirà una raccolta di racconti, “Bingo Bongo & altre storie” (Il Faggio Edizioni) e, per LFA Publisher, la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo “Killer Loop’S”.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up