Romics 2017 atto secondo: Roma è intrattenimento

Comics & Manga Eventi Videogiochi

Romics 2017: chiude, per quest’anno, la manifestazione legata a tutto quanto fa intrattenimento: videogames, comics, libri, serie tv e film. Buono il numero delle presenze (totali …), ottimo quello dell’ingranaggio che ha girato alla perfezione come sempre.

Eccovi alcuni numeri legati all’evento romano che si è svolto dal 5 all’8 Ottobre! Sono stati 4 i giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: oltre 100 tra presentazioni, incontri ed eventi in 8 location in contemporanea. Una manifestazione che ha riempito 5 padiglioni con la creatività dal fumetto e del cinema, frequentata da circa 200mila persone.

Infine riportiamo che il Maestro Paolo Eleuteri Serpieri ha ricevuto il Romics d’Oro alla carriera per il suo eccezionale percorso artistico (da Druuna a Tex) dalla fantascienza al western ai mille mondi creati dal suo incredibile talento. Premiato con il Romics d’Oro anche Shawn Martinbrough, il disegnatore di Batman, Capitan America, Hellboy, e della serie Thief of Thieves, edito in Italia di SaldaPress. Insignito del Romics d’Oro anche Kevin Jenkins, art director di film cult quali “Star Wars”, “I Guardiani della Galassia” e” La bussola d’oro”. Jenkins ha ritirato il Premio anche per Ben Morris, suo collega ne “La bussola d’oro” e direttore effetti speciali e creativo della Industrial Light & Magic, che ha partecipato a importanti produzioni come “Il Gladiatore”, “Gravity” e “Harry Potter”. Last but not least, in occasione della mostra “Beatles a fumetti”, realizzata in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti, sono stati insigniti di una targa gli artisti Laura Perez Vernetti, Massimo Rotundo, Midori Yamane, Yoshiko Watanabe, Mauro De Luca, che con le loro opere hanno rivisitato in chiave grafica l’avventura straordinaria dei Fab Four.

Un Romics atto 2 di questo 2017 davvero pieno di significato nella storia dell’entertainment. Meno anteprime rispetto al precedente (Aprile 2017) ma sicuramente di spessore. Al prossimo Romics!

Stefano Labbia

Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale d’Italia, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore”, nel 2016 per Casa Editrice Leonida cui è seguita la sua seconda silloge poetica dal titolo “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni). Il suo romanzo “Piccole Vite Infelici” (Elison Publishing) ha vinto il Premio Elison 2017 – miglior romanzo inedito. Nel 2018 uscirà una raccolta di racconti, “Bingo Bongo & altre storie” (Il Faggio Edizioni) e, per LFA Publisher, la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo “Killer Loop’S”.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up