Scorsese produce il film sulle origini di Joker

Cinema

Martin Scorsese torna al cinema, questa volta nei panni di produttore. È impegnato in un nuovo film dedicato a Joker, il più celebre degli antagonisti dell’eroe di Gotham City.

L’annuncio risale a pochi giorni fa, la notizia arriva dalle pagine del sito statunitense Deadline: è in cantiere un film sulle origini di Joker, un film che però si distaccherà dal filone classico della DC e di Batman, rappresentando un corpo a parte. Insomma, si seguirà la scia odierna di molte altre trasposizioni sullo schermo di alcuni classici del fumetto, ma prendendosi ulteriori licenze sui riadattamenti. Proprio in questi stessi giorni arriva la conferma sul fatto che che vedremo di nuovo Jared Leto nelle vesti di Joker, attore che comparirà anche in Gotham City Sirens, uno spin-off su Harley Quinn.

Secondo Variety, la Warner Bros vuole lavorare ad una nuova etichetta per non aver alcun vincolo creativo legato a questioni di continuity o di universo condiviso. Le intenzioni sono chiare: «questa etichetta darà allo studio la possibilità di espandersi con storie inusuali e raccontate da una prospettiva diversa». Slegare le nuove storie dal mondo dei fumetti, stando alle ultime dichiarazioni, dovrebbe rappresentare la volontà degli studios di lasciare più libertà agli sceneggiatori, con lo scopo di produrre film “d’autore” svincolati dai limiti della continuity.

Affidare la produzione a Martin Scorsese può essere proprio un segno di questa svolta, di questo taglio più autoriale. Considerato uno dei registi più affermati e stimati dei nostri tempi, nel 2016 è tornato alla regia con il film Silence. Tutto lo ricordano per pellicole che hanno fatto la storia come Taxi Driver (1976), Toro Scatenato (1980) o Quei bravi ragazzi (1990), ma anche per successi più recenti come Shutter Island (2010) o The Wolf of Wall Street (2013). Scorsese rimane sempre profondamente attaccato alle sue radici italiane. Al centro dei suoi film vediamo spesso personaggi che si muovono dentro la vasta comunità italiana degli Stati Uniti d’America, arrivando a trattare anche le vicende di persone reali come quelle di Antonio Spilotro, nel film Casinò del 1995. Scorsese ha frequentemente scelto per i suoi film contesti al limite, di criminalità, contesti di degrado urbano e sociale. Secondo le ultime indiscrezioni il film sulle origini di Joker dovrebbe avere toni veramente cupi ed essere ambientato proprio al disagio urbano di una difficile Gotham City, molto simile alla spietata giungla newyorkese che tante volte Scorsese ha messo in scena. Joker dovrebbe essere un ragazzo di periferia deriso e umiliato; in questo contesto difficile dovrebbero iniziare le vicende del folle criminale concepito nel 1940 da Jerry Robinson, Bill Finger e Bob Kane. Il film vedrà alla regia Todd Phillips, regista di Una notte da leoni, che ne sarà anche sceneggiatore insieme a Scott Silver. Nessuna notizia su chi potrebbe interpretare il ruolo del protagonista, alcune voci parlano di Leonardo di Caprio, attore carissimo a Martin Scorsese, ma non c’è stata alcuna conferma. Per il ruolo si è esplicitamente proposto l’attore statunitense Lakeith Stanfield. Insomma, Martin Scorsese torna al cinema e torna al cinema di “fantasia”, come non avveniva dai tempi di Hugo Cabret (2011). Le aspettative sono altissime, i fan sono molto curiosi di vedere cosa scaturirà da questa filone parallelo di produzioni Warner Bros e DC.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com