Death Wish – Il giustiziere della notte: canzone primo trailer (V.O.) e curiosità

Cinema Musica

La storia del cinema ci insegna che dove c’è Bruce Willis c’è un’arma, una caccia al crimine e tante botte. Faccenda che, in una carriera passata a tirar sinistri (ma c’è anche dell’altro), fa accogliere di buon auspicio il suo ruolo di Paul Kersey in Death Wish. Ultimo lavoro di Eli Roth (Knock Knock) basato sul celebre film Il giustiziere della notte di Michael Winner (1974).

Entrambe le pellicole si ispirano a loro volta al romanzo di Brian Garfield, ma a quanto emerge dal trailer, l’incipit tragico di Death Wish è seguito da risvolti anche piuttosto umoristici.
Riadattato all’America del 2017 il film vede un placido dottore trasformarsi in un giustiziere dalla doppia vita, che però non risparmia sedute di salute mentale dalla psicologa.Eli Roth ha confessato di aver cucito lo script su Bruce Willis con l’idea di vederlo come ai tempi d’oro de Il quinto elemento o Trappola di cristallo, ma la scelta non è stata molto gradita da Joe Carnahan. Lo sceneggiatore di The Grey infatti voleva Liam Neeson per il ruolo di Kersey e quando ha visto che lo studio ha preferito Willis si è ritirato dal progetto.
La sceneggiatura è stata quindi tanto modificata, ha confessato Carnahan, che spera un giorno di poterla usare secondo le proprie scelte.

Intanto Willis ha vinto su candidati come Russell Crowe, Matt Damon, Benicio Del Toro, Will Smith e Brad Pitt. In lista c’era anche Sylvester Stallone, ma si è ritirato per “differenze creative”.

Ultimo abbandono in una produzione di screzi è stato poi quello del regista Gerardo Naranjo, che ha lasciato il posto a Eli Roth quando ha saputo che non avrebbe potuto lavorare con Del Toro.

Roth comunque promette divertimento con fuochi e fiamme, insieme a un Willis-Kersey che “sposta lentamente il suo obiettivo morale”. Nel cast anche Vincent D’Onofrio, Elisabeth Shue, Jack Kesy e Dean Norris.

Di seguito la sinossi ufficiale di Death Wish – Il giustiziere della notte:

Il dottor Paul Kersey è un chirurgo che si rende conto della violenza che sta devastando Chicago solo quando le sue vittime entrano al pronto soccorso, fino a quando sua moglie e sua figlia non vengono aggredite nella loro bella casa in un quartiere residenziale. La polizia non riesce stare dietro a tutti i crimini che vengono commessi, e Paul, desideroso di vendetta, dà la caccia ai responsabili dell’aggressione per ottenere giustizia. Mentre il suo anonimo operato cattura l’attenzione dei media, la cittadinanza s’interroga su questo giustiziere: è un angelo custode o un altro aspetto della stessa violenza? Paul inizia a vivere una vita schizofrenica: un uomo che salva vite da un lato, che dà la morte dall’altro; un marito e padre affettuoso da un lato, un oscuro combattente contro il crimine dall’altro; un chirurgo che estrae proiettili dai corpi, e un vigilante che la polizia sta cercando d’individuare rapidamente. (fonte: Coming Soon)

Death Wish non ha anncora distribuzione italiana, nel frattempo sopra le note di Back in Black degli AC/DC è arrivato il primo trailer ufficiale:

Anna “MissKdiCinema” Scali
"Quando sei in dubbio, Meriadoc, segui sempre il tuo naso"

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com