Guardalo su Netflix – In Bruges, la Commedia che si Mischia al Dramma

Cinema Featured

Il primo impulso, dopo aver terminato la visione di “In Bruges”, è quello di prendere il primo volo per visitare la la splendida città fiamminga. Il più grande pregio del film, infatti, è farti innamorare di Bruges, dei suoi canali e dei suoi monumenti medievali. La città diventa la vera protagonista della pellicola, e non si limita a luogo passivo in cui si svolge la vicenda.

Ray (Colin Farrell) e Ken (Brendan Gleeson) sono due sicari professionisti a cui, dopo un omicidio finito male, viene ordinato di trasferirsi a Bruges nell’attesa che si calmino le acque. Ken, il più anziano tra i due, riflessivo e saggio, ne approfitta per godersi la città e rilassarsi. Ray invece è impulsivo e insofferente, i sensi di colpa per l’ultimo lavoro finito in tragedia lo dilaniano. Il loro destino sarà deciso dal boss, Harry (Ralph Fiennes), la cui entrata in scena farà fare un cambio di passo, in positivo, alla pellicola.

colin-farrell-pistola

Una pellicola che è difficile da inquadrare in un solo genere. La bravura del regista, Martin McDonagh, è quella di riuscire a mischiare perfettamente diversi generi e stili. Il film parte, infatti, come commedia per trasformarsi poi in un thriller a tinte noir. Si passa inoltre da scene cariche di ironie, dal grottesco fino ad arrivare al dramma. La versatilità di In Bruges lo rende interessante, dando sempre allo spettatore sensazioni nuove e differenti tra di loro.

Il fiore all’occhiello del film, però, sono i tre protagonisti. Ray, Ken ed Harry sono caratterizzati in maniera sublime, con diverse sfaccettature che li rendono interessanti ed umani. Il modo in cui interagiscono tra di loro e la loro “morale” ricordano molto i personaggi di Scorsese.

Dunque gli amanti dei suoi film, immaginiamo molti di voi, potrebbero trovare piacevolmente familiare l’atmosfera che si respira in “In Bruges”, un piccolo gioiellino diretto magistralmente e con una splendida città che, con la sua bellezza, arricchisce di molto la pellicola.

Cresciuto con Dragon Ball, Final Fantasy e la coppia Del Piero-Trezeguet. Amante del cinema in tutte le sue forme. Ha un debole per Hayao Miyazaki.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up