Harbinger Down – Terrore fra i ghiacci, un nuovo horror fantascientifico in Blu-ray per Koch Media

Featured Homevideo

Dai creatori di Alien 3 e Alien: La Clonazione, distribuito in DVD e Blu-ray da Koch Media e disponibile in tutti gli store dall’8 giugno, arriva in home video Harbinger Down – Terrore fra i ghiacci, la storia di un gruppo di studenti universitari guidati dal comandante Graff (Lance Henriksen) nel mare di Bering per ricerche scientifiche. Si troveranno però di fronte a creature ben lontane da quelle terrestri, pronte a sterminarli.

La struttura del film ricalca pedissequamente il filone fantascientifico dell’alien movie: claustrofobia, ritmi ansiogeni e tensione costante la fanno da padrona. Harbinger Down non spicca dunque per qualità e originalità: gli stessi effetti speciali sono un vero e proprio rimando al cinema di genere degli anni Ottanta e, per una visione casalinga senza pretese, rappresentano una buona alternativa per chi vuole distaccarsi dall’Hollywood della CGI e riassaporare il clima dell’horror “alla vecchia maniera”. Tra i suoi pregi annovera sicuramente un buon coinvolgimento, nonché una durata ridotta (83 minuti) che permette di cogliere appieno l’intensità delle vicende.

Il film si presenta in una classica amaray, decorata con artwork interno e una serigrafia su disco. Il Blu-ray, in formato a singolo strato da 25GB, contiene esclusivamente il lungometraggio. Gli extra sono ridotti al solo Trailer Originale.

Video

Il comparto video è un classico anamorfico in Full HD. La qualità video è soddisfacente, pur non mostrando picchi altissimi, grazie ad un bitrate adeguato (23Mbps). I chiari sono sicuramente più performanti degli scuri, benché il livello di dettaglio resti comunque alto. Quasi tutte le scene si svolgono negli interni della nave Harbinger con un’illuminazione artificiale che non danneggia in alcun modo l’aspetto visivo.

Audio

Il disco presenta la scelta fra la lingua originale (inglese) e l’italiano. Entrambe le codifiche sono in DTS-HD 5.1 Master Audio, come da tradizione Koch Media, e permettono di cogliere distintamente quasi tutti i dialoghi. Provenendo da un master di buona qualità con una codifica altrettanto performante (4.5Mbps), la compressione non crea sovrapposizione fra rumore e dialoghi, benché queste due componenti risultino spesso separate e non si vadano dunque ad incrociare. I sottotitoli sono presenti nella sola lingua italiana.

Extra

L’edizione, considerando anche la scarsa risonanza della pellicola a livello italiano, presenta dei contenuti speciali sostanzialmente nulli. L’unico extra presente è il trailer originale di appena due minuti, comunque reperibile tranquillamente su qualsiasi altra piattaforma online. Almeno un commento del regista o dell’attore più rappresentativo (Lance Henriksen, feticcio di James Cameron) sarebbero stati un’aggiunta vincente all’opera.

Critico cinematografico, giurista e speaker.
Classe ’94, nato insieme a Dookie, Forrest Gump, Pulp Fiction e Le Ali della Libertà, ma con il cuore a Juno.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up