Crash Bandicoot N. Sane Trilogy potrebbe davvero essere più difficile dell’originale

Videogiochi

L’attesa uscita di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy ha scatenato sin da subito un coro di lamentele riguardo una sua maggiore difficoltà rispetto all’originale. Le motivazioni date sono molteplici, ed in alcuni casi la colpa è stata scaricata sui riflessi più lenti dei giocatori odierni. Dopo alcune comparazioni video però emergono alcune differenze concrete che avvalorano la tesi della maggiore difficoltà. La prima è questo Tweet dell’utente Ding Dong, che mostra come l’arco ddel salto di Crash sia più rapido rispetto all’originale, dando vita a salti che richiedono una maggiore precisione. La seconda invece riguarda la teoria che la forma della collision box dei modelli sia passata da quella tipicamente a parallelepipedo del passato, alla più moderna forma a “pillola”, creando quindi una sorta di slittamento del modello anche sulle superfici piane. Insomma, sembra proprio che non siano solo i nostri riflessi ad essere cambiati.

Fonte: Polygon

Cresciuto a pane, giochi di ruolo p&p e videogiochi. Cerco sempre di mantenere i miei gusti videoludici vari senza farmi fermare dall’insolito.
Io non dico: giochiamo meno, giochiamo meglio. Io dico: giochiamo di più.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up