Ferrara sotto le stelle 2017 parte alla grande, e ora arrivano Fleet Foxes e Thegiornalisti

Musica

Ferrara sotto le stelle nasce nel 1996 e anche nella presente edizione ha riscontrato un enorme successo, prima con Agnes Obel e poi con gli straorsinari ALT-J.

Ora lunedì 3 luglio sono attesi in Piazza Castello, a Ferrara, unica data italiana i Fleet Foxes, con special guest Hamilton Leithauser, leader dei The Walkmen.

A distanza di 6 anni dalla loro ultima apparizione  nel nostro Paese, la band torna quindi in grande stile  e ricordiamo che si tratta di una band pioniere dell’alt-folk per presentare la nuova fatica discografica, CRAK-UP. Ormai peraltro la band di Seattle ha ampiamente convinto non solo il pubblico ma perfino la critica del proprio indiscusso valore.

Poi, giovedì 6 luglio, Ferrara avrà come ‘ospite’ la band Thegiornalisti, un gruppo ormai ritenuto unanimemente fantastico, nel quale il dream pop dall’animo romantico e le sonorità in stile anni ’80 con qualche vena di malinconia si alternano amenamente con momenti di alta ilarità, riuscendo a giungere a mirabili metamorfosi dei brani di Completamente e Sold-Out in veri e propri inni generazionali, seppur, ovviamente, sui generis.

Del resto, Tommaso Paradiso & Co. ormai non necessita di presentazioni, dal momento che il gruppo riesce a registrare il sold out sempre e comunque, come nel tour primaverile, per sfondare poi il tetto di ascolti raggiungendo i vertici delle classifiche di straming e download.

Anticipiamo poi che Ferrara sotto le stelle 2017 proseguirà il 19 luglio con Le luci della centrale elettrica, stavolta nel cortile del Castello Estense, con Vasco Brondi, scrittore e cantautore, al centro della serata, che di certo come sempre unirà mirabilmente una descrizione intensa e profonda della realtå attuale ai suoni stimolanti e esaltanti della sua inseparabile chitarra acustica. Il suo ultimo lavoro? Terra.

Infine, il 27 luglio, sempre nel cortile del Castello Estense, troveremo i White Lies, con la loro commistione di dark e new wave, senza dimenticare mai un riferimento particolare alla dance inglese del passato.

Davide Venturini

Comunicazione e informazione soprattutto per Cinema e Spettacolo, ma anche politica, sport e cultura. Si dedica anche alla pittura, con diverse mostre personali. È anche Avvocato nel Tribunale della Sacra Rota (Città del Vaticano) e si occupa di questioni vaticane come giurista. Per contatto: 349-1281303; zeus.dv@libero.it

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up