Uno, due, tre… ARF!

Comics & Manga Eventi

Arf Festival 2017: si è appena conclusa la tre giorni di cartoon, animazione, laboratori, incontri, fumetti a Roma che ha fatto letteralmente sognare gli abitanti della Capitale d’Italia e i “forestieri” sbarcati per l’occasione.

Maestri del fumetto (Sara Pichelli, Giuseppe Palumbo, Serena Schinaia, Sergio Algozzino, Tito Faraci, Valerio Schiti e Tanino Liberatore su tutti) e tanta tanta passione, colore e vitalità negli stand allestiti presso La Pelanda – MACRO Testaccio nel cuore di una Roma da sempre avvezza all’arte e pregna di fermento creativo.

Terza edizione, quella appena terminata che ha visto esperti del settore confrontarsi con lettori e giovani leve del fumetto. Su tutte la sempre gradita presenza in massa della Scuola Romana del Fumetto, tempio di una cultura grafica e creativa solida che ha regalato sketch, sorrisi, simpatia e professionalità a profusione a tutti i fruitori della fiera.

Tante le autoproduzioni in esposizione, piene di entusiasmo, di voglia di fare e soprattutto di talento che spero / speriamo venga presto notate dalle case editrici italiane – prima che, dopo le menti, anche le mani, fuggano all’estero!

Ospiti importanti e tanti premi

Ospiti importanti, si è detto, professionalità e cura dei particolari fanno di Arf Festival una delle manifestazioni di genere più importanti, a carattere nazionale. Il Premio Bartoli, quest’anno, riconoscimento che va ai giovani talenti e istituito in memoria dello scrittore Lorenzo Bartoli, scomparso nel 2014 è andato al giovane Francesco Guarnaccia. Al collettivo Mammaiuto è andato il Premio PressUp per l’editoria indipendente. Il comitato di selezione del Premio Bartoli era composto da: Alino, Riccardo Corbò, Michele Ginevra, Michele Monteleone, Guglielmo Nigro, Mirko Oliveri, Alberto Alpo Polita, Luca Raffaelli, Laura Scarpa, Matteo Stefanelli. I giurati erano: Claudio Calia, Gigi Cavenago, Diego Cajelli, Tito Faraci, Michele Foschini, Giuseppe Palumbo, Rita Petruccioli, Sara Pichelli, Marco Rizzo, Zerocalcare.

JobARF e ARF Kid

Senza dimenticare JobArf!, lo spazio che mette in comunicazione i freelance e le giovani leve con gli editor delle case editrici italiane specializzate! O lo spazio Arf Kid dedicato a tutto quanto è teen e fumetto! Insomma… Questa manifestazione si conferma importante e veicolo di cultura, pardon, Cultura animata dai buoni sentimenti e da persone che credono che l’arte può davvero salvare il mondo. Che altro aggiungere? Al prossimo Arf(estival)!

Stefano Labbia

Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale d’Italia, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore”, nel 2016 per Casa Editrice Leonida cui è seguita la sua seconda silloge poetica dal titolo “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni). Il suo romanzo “Piccole Vite Infelici” (Elison Publishing) ha vinto il Premio Elison 2017 – miglior romanzo inedito. Nel 2018 uscirà una raccolta di racconti, “Bingo Bongo & altre storie” (Il Faggio Edizioni) e, per LFA Publisher, la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo “Killer Loop’S”.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up