Destinazione Los Angeles, ecco il vincitore del Cinemaster 2017

Cinema

Il vincitore del Cinemaster è Gianluca Santoni, classe 1991, con il suo cortometraggio dal titolo Gionatan con la G.

Gianluca è il vincitore del Cinemaster che è il progetto per giovani registi italiano, organizzato da Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT) in collaborazione con i Corti d’Argento.

Una giuria di esperti ha premiato il suo corto, in collaborazione con il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici e il CSC Production. Il tutto tra gli oltre 100 visionati,  proposti dai Festival più significativi per quanto concerne i cortometraggi.

Il prossimo autunno Gianluca partirà alla volta degli USA, per recarsi agli Universal Studies di Los Angeles,  per un Master della durata di due settimane nel corso delle quali incontrerà i responsabili dei dipartimenti che, all’interno della Major cinematografica americana, cureranno il processo di realizzazione dei film: dall’arrivo delle sceneggiature alla scelta del cast, dalle riprese fino alla promozione delle pellicole nei singoli Paesi.

Il cortometraggio vincitore verrà acquistato dalla NBC Universal Globe Networks Italia Srl, e trasmesso in esclusiva Prima tv su Studio Universal nel mese di dicembre, nell’ambito del programma A Noi Piace Corto, magazine di  informazione sul mondo dei corti.

Ma vediamo la trama. Gionatan ha nove anni e gli occhi di un adulto, nella sala d’aspetto del Pronto soccorso attende che sua madre si faccia  medicare; di nascosto la sente mentire sul modo in cui si è procurata  quelle ferite al volto. Con le caramelle in mano e una idea a dir poco orribile nella propria mente, Gionatan decide di scappare.

Il cortometraggio è stato prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia Production.

Il Cinemaster  è un progetto annuale per vari registi italiani, organizzato da Studio Universal. Nato nel 1999 è collocato nell’ambito di A noi piace corto,  un’ampia iniziativa mirata alla promozione e al sostegno del cortometraggio vome forma di arte cinematografica.

Negli anni di presenza sul mercato della TV il canale ha acquistato oltre 1000 corti tra italiani e stranieri, prodotto e co-prodotto circa 85 cortometraggi, tra cui ricordiamo La penna di Hemingway, con Sergio Rubini e Christiane Filangieri, presentato al 68′ Festival del Cinema di Venezia, Strani Accordi, interpretato da Maria Grazia Cucinotta e diretto da Stefano Veneruso, La Stretta di Mano, di Davide Marengo, Era Bellissima, di  Max Croci con Ambra Angiolini, trasmettendoli in orari ad alta visibilità e sostenendo inoltre decine di festival, collocandosi di diritto  come una grande opportunità per le nuove leve del cinema italiano di accedere alle strutture e alle professionalità degli Universal Studios.

Davide Venturini
Comunicazione e informazione soprattutto per Cinema e Spettacolo, ma anche politica, sport e cultura. Si dedica anche alla pittura, con diverse mostre personali. È anche Avvocato nel Tribunale della Sacra Rota (Città del Vaticano) e si occupa di questioni vaticane come giurista. Per contatto: 349-1281303; [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com