Yakuza Kiwami, annunciata la data di uscita occidentale

Videogiochi

Sono passati 12 lunghi anni da quando il leggendario Kazuma Kiryu, il Dragone di Dojima, ha fatto il suo debutto su PlayStation  2 in Yakuza, ma è tempo di ritornare dove tutto è cominciato. Tenetevi pronti a scatenare il Dragone, perchè il remake in HD di Yakuza Kiwami sarà disponibile in Europa il 29 Agosto 2017! Il gioco sarà distribuito in versione fisica e digitale per PlayStation 4 al prezzo di €34.99, ed effettuando il pre-order, fino ad esaurimento scorte, sarà possibile aggiudicarsi l’edizione steelbook.

È stato anche lanciato lo Yakuza Experience Website che presenta in profondità la serie Yakuza con una timeline interattiva e la mappa del personaggio, inoltre offre la prima parte della serie in 10 episodi del fumetto digitale, “The Dragon’s Path.” Il fumetto ricreerà i momenti iconici del franchise, conducendo i giocatori nelle vicende a partire da Yakuza 0 fino a Yakuza 6, per i fan di vecchia data ci sono in serbo molte altre sorprese. La timeline interattiva e la mappa del personaggio si aggiorneranno in corrispondenza dell’uscita di ogni nuovo capitolo del fumetto.

In Kiwami, si ripercorrerà l’arco narrativo del personaggio nascente di Yakuza, il gioco inizia con il protagonista della serie Kazuma Kiryu che viene rinchiuso in prigione per l’assassinio del patriarca della sua famiglia (che non ha commesso). A peggiorare le cose, durante i 10 anni della sua prigionia, non solo il clan di Kiryu lo espelle dalla yakuza, ma 10 miliardi di ¥ (~ $ 100 milioni di dollari) scompaiono dal tesoro del clan. Ma non è finita qui, l’amore d’infanzia di Kiryu è scomparso e tutta la malavita giapponese gli dà la caccia per il denaro mancante, Kiryu è perso finché non riuscirà a trovare la ragazza orfana Haruka, quindi dovrà cercare la zia che condivide lo stesso nome del suo grande amore. Quello che ne  conseguirà  sarà la scoperta di una rete di tradimenti e di politica malavitosa, ma nulla fermerà Kiryu nella riconquista del suo onore.

Classe 1983, inizia a videogiocare con Commodore 64, NES e i coin-op nelle sale giochi (di cui sente la mancanza). Da allora non ha mai smesso di menar di pollici sul joypad, seguendo per oltre 20 anni con passione l'industria dei videogame, per poi finire a scriverne su diverse realtà online. Mastica un po' ogni genere, ma predilige RPG, action, adventure, picchiaduro e platform. Amante delle arti marziali, nemico degli estremismi, il suo stato intellettuale ideale prevede riflessioni antropologiche e rutto libero.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com